ULTIM'ORA

Fede, immensa: a Budapest ho capito chi sono!

C_29_fotogallery_1019047__ImageGallery__imageGalleryItem_15_image

“Il 2017 mi ha emozionato regalandomi il titolo di campionessa del Mondo”. Pellegrini saluta l’anno che si chiude e dà il benvenuto al 2018 ricordando le enormi emozioni vissute a Budapest: “Per una volta nella vita in quella gara è stato capito tutto quello che ho fatto prima. Chi mi ha ispirato? Un esempio più vicino a me è Gigi Buffon. Arrivare a un sofo nella e poi voler continuare per non nire così la propria carriera…”.

In uno speciale a lei dedicato su , la Divina ha ripercorso il suo straordinario anno. “Dopo tante medaglie in passato, a Pechino 2008, 2009 e Shanghai 2011, l’ era un po’ che mancava. La gente ha seguito il mio percorso. Dalla delusione e la raia per il quarto posto di Rio la gente non mi ha più mollato no a Budapest 2017 – ha detto -. Per una volta nella vita in quella gara è stato capito tutto quello che ho fatto prima. Sono grata per quello che è stato fatto quest’anno. Ho percepito un calore incredibile. Ho trovato l’ che mi mancava. E ora sono serena”.

Ancora sullo straordinario successo in terra ungherese, la campionessa veneta ha ricordato: “Volevo che fosse proprio così il mio ultimo ricordo nel , da vincitrice. L’avrei voluto fare a Rio, lì ho capito che sarei andata avanti a cercare il Santo Graal, la gara perfetta, e devo dire che è arrivata presto ad un anno di distanza. Con tutta la sofferenza, il lav e il sacricio, non capita a tutti gli atleti questa fortuna”. ha poi rivelato anche da chi, in un certo qual modo, ha preso l’ispirazione per questa sua ultima grande impresa. “Un esempio più vicino a me è Gigi Buffon. Arrivare a un sofo nella e poi voler continuare per non nire così la propria carriera… Il mio augurio che riesca anche lui a trovare la sua gara perfetta per essere in pace, ma capisco che è molto dif”.

Il futuro è ora Tokyo 2020 ma con molto meno stress e pressione. “Ho deciso di continuare no a Tokyo 2020 per levarmi qualche szio. Magari provare una strada che non ho mai provato. Vado sui 100 stile perché ho sempre avuto il pallino della velocità”, ha detto. Riavvolgendo il natro del suo 2017, Fede ha poi accennato alla ne della sua d’amore con lippo Magnini anche se non smetterà affatto di cercare la persona ‘giusta’. “Sono una sognatrice”, ha detto sorridente. “Sono una persona schietta, introversa, ma nel corso della vita cambia il modo di vedere le cose. Il mio carattere resta aastanza forte anche se mi reputo una persona molto sensibile”, ha poi aggiunto.

Inne sempre a proposito dell’ attualità, Pellegrini ha affrontato il tema delle molestie ammettendo che “purtroppo ci sono anche nel . Non diventano casi eclatanti perché non riguardano atlete famose”. Alle ragazze adolescenti, la campionessa veneta ha quindi consigliato di “denunciare subito ogni episodio e avere una famiglia presente che può capire”. E poi ha fatto l un appello: “Non mandate foto in giro perché non serve a niente. Il vero amore lo troverete tra 20 anni e di sicuro non vi sceglierà per una foto ignuda. Per favore, smettete questo circolo vizioso”.