ULTIM'ORA

Fede ancora ai blocchi: vado a Tokio 2020!

C_29_articolo_1150479_upiImgPrincipaleOriz

non molla e guarda avanti. La nuotatrica azzurra sarà in vasca alle pme Opiadi: “Ho deciso che parteciperò a Tokyo 2020. Alla ne ho capito che la sda è con se stessi e questa scelta l’ho fatta per me: non potevo smettere quello che ho fatto per una vita e nire con un ricordo così, un quarto posto, una medaglia mancata di pochissimo a Rio. Non volevo chiudere la mia carriera così”.
L’annuncio di è arrivato in un’vista al settimanale “Chi” nella quale parla della sua intenzione di continuare a gareggiare no ai pmi giochi opici, smentendo così le voci di un suo possibile ritiro.

L’azzurra ha vinto in carriera due medaglie opiche: “Una donna sente quando arriva il momento anche per fare dell’altro – le parole della nuotatrice veneta – Forse ho deciso di spose in avanti proprio perché quel momento per me non è ancora arrivato, non mi sento pronta a spose l’attenzione sulla famiglia. Ma io non è che mi sento in rido rispetto a una tabella di marcia prestabilita. Forse ho scelto di continuare a nuoe anche perché voglio farlo nel migliore dei modi e la di dicembre (ai in vasca corta a Windsor, in , ndr) mi ha aiutato in parte a cancellare quel brutto ricordo. E poi – conclude la – anche perché non mi sento pronta per affrone altre cose che, in fondo, non vano programmate. Non e’ ancora il momento di fare un’altra vita”.