ULTIM'ORA

Fatto il Governo, giura domani alle 16!

Giuseppe Conte al Quirinale

di Romana Collina - L’ ha un Governo. Giurerà venerdi pomeriggio alle ore 16, nel Palazzo del Quirinale. Subito dopo parteciperà alla festa di vigilia per la ricorrenza della Repulica del 2 giugno.

Giuseppe Conte ha accettato l’incarico di presidente del Consiglio e ha presentato al capo dello Stato, Sergio Matella, la lista dei ministri. Dopo aver letto al lista dei Ministri, ha detto: “Lavoreremo intensamente per realizzare gli obiettivi politici anticipati nel contratto, lavoreremo con determinazione per migliorare la qualità di vita di tutti gli ni”.

La svolta decisiva nelle consultazioni per cercare di formare un governo arriva alle 19 con una dichiarazione congiunta di Di Maio e Salvini che annunciava: “Ci sono le condizioni per un governo politico”.
L’accordo prevedeva Conte premier.

Ecco la lista dei 18 ministri, di cui 5 donne:
Presidente del Consiglio: Giuseppe Conte
Sottosegreio alla Presidenza del Consiglio: Giancarlo Giorgetti

Ministro dell’Economia: Giovanni Tria
Ministro degli Esteri: Enzo Moavero Milanesi
Ministro degli Interni: Matteo Salvini (vicepremier)
Ministro dello Sviluppo Economico e Lav: Luigi Di Maio (vicepremier)
Ministro ai Rapporti con il Parlamento: Riccardo Fraccaro
Ministro degli Affari Europei: Paolo Savona
Ministro della Difesa: Elisabetta Trenta
Ministro della Giustizia: Alfonso Bonafede
Ministro della Pulica Amministrazione: Giulia Bongiorno
Ministro della Salute: Giulia
Ministro degli Affari Regionali: Erika Stefani
Ministro del Sud: Lezzi
Ministro dell’Ambiente: Sergio Costa
Ministro ai Disabili e alla Famiglia: Lorenzo Fontana
Ministro dell’Agricoltura e del Turismo: Gian Marco Centinaio
Ministro dei Trai e delle Infrastrutture: Danilo Toninelli
Ministro dell’Istruzione: Marco Bussetti
Ministro dei Beni Culturali: Alberto Bonisoli.
Ministro dei Trai e delle Infrastrutture: Danilo Toninelli
Ministro dell’Istruzione: Marco Bussetti
Ministro dei Beni Culturali: Alberto Bonisoli.

Carlo Cotelli, intanto, saliva al Colle alle 19.30 per rimettere il mandato.

La dichiarazione di Salvini e Di Maio era giunta dopo un vertice alla Camera dei Deputati cominciato intorno alle ore 15 e al quale si era poi aggregato lo stesso Conte.

Le cose che hanno consentito a Matella di accete le proposte sui Ministri sono cambiate così: all’economia il professor Giovanni Tria, ordinario di Economia all’Università di Tor Vergata a Roma; Enzo Moavero Milanesi alla Farnesina e Paolo Savona agli Affari Europei.

“Ho sentito dire molte cose in queste ore ma ci tengo a precisare che Fdi non ha mai chiesto poltrone o di entrare nella squadra di governo. Per patriottismo aiamo detto che davamo una mano perchè l’ è sotto e non ci possiamo permettere di voe a luglio. Ma non aiamo mai chiesto posti di governo”. Lo afferma Giorgia Meloni, leader di Fdi conversando con i sti.

“L’amministrazione Trump è pronta a lavorare col nuovo governo no appena sarà formato”: questa la reazione a caldo – data all’ANSA – dal dipartimento di stato Usa alla notizia dell’imminente annuncio dell’esecutivo a guida -Movimento 5 Stelle. Dichiarazione a margine di una conferenza stampa del segreio di stato Mike Pompeo a New York.

Il Dipartimento di stato sottolinea come “da decenni l’ è un alleato affidabile della Nato, un attore globale sul fronte della sicurezza internazionale e un traino dell’economia europea”.