ULTIM'ORA

Euroflop Napoli: DeLa assente, Higuain fantasma.

abbo_mosc15_01corr26_41101_immagine_obig

di Paolo Paoletti - Euro, il Napoli esce per sue colpe dall’Europa, mancando l’appuntamento più importante dei 10 anni di De Laurentis.
Che l’ del sentimento del tifoso azzurro sia avvenuto De Laurentis assente a , dice di responsabilità, incompetenze, errori nelle strategie della stagione! A cominciare dal mercato estivo…

La nale di Europa League costa parecchio al Napoli: non solo per mancati incassi, al pari per l’attacco alla credibilità di Benitez e di Higuain, le credenze della squadra, le mosse di De laurentis. In primis il rinnovo quadriennale per l’allenatore.

Futuro nebuloso…
Rafa Benitez, deve dire chiaro e tondo, ma sopra subito che farà: la prima mossa di mercato della juve è stata Dybala, rivelaszione della stagione. Quella del Napoli, Maggio psr altri 3 anni!!! Rinnovo misterioso e sconveniente.

Una nale seppur di secondo livello come l’Europa League avrebbe aiutato a credere nel futuro: ciò che questo Napoli ha smarrito, forse non ha mai avuto.
Così sarebbe stato credibile continuare con Benitez e le sue, le richieste, le aspettative del pubblico.

Siamo al bivio: non sono affatto certo che Benitez vada via – dove li trova 16 milioni netti? – sono invece sicuro che non sia questa la strada per portare il Napoli a vincere.
L’esperienza del tecnico è venuta meno nel momento decisivo, sotto le lacune di una squadra che neanche il Wolsburg aveva processato.

Varsavia sarebbe stato un accreditamento che serviva a tutti. Fallito!
Non solo per i soldi della Champions…

Resta il campionato e un terzo posto indispensabile. Non facile visto che Lazio e Roma hanno già il coltello tra i denti.
Con la mollezza di Kierv, Higuain e soci resteranno fuori anche dal podio della serie A, di basso prolo.
Per questo, bisognerà attendere il 95′ di Napoli-Lazio all’ultima giornata.

Benitez stesso è rimasto trato dal col Dnipro, scuro in volto, depresso, colpevole!
Rimanda il futuro da oltre un mese, facendo girare il refrain tra esigenze famiriari e garanzie chieste al cinepresidente.
Rafa e Gonzalo Higuain oggi sono indecifrabili, non possono garantire nulla, neanche avare la meglio su una mediocre formazione ucraina che ha voluto e ottenuto un atto della .

L’argentino voleva il titolo di cannoniere di Europa League, avera 1 in meno di 2 paertite da sfruttare: sprecate.
Ventotto in 56 partite, sono sufcienti solo per le statistiche. Non ha inciso, non ha trascinato il Napoli oltre i suoi limiti.
La prestazione di è stata imbarazzante come molte altre volte.
Al pari delle continue incertezze sul domani. L’ultimo è del 26 aprile, doppietta. Poi il buio.

L’insoddisfazione di una stagione che prometteva e si chiuderà con la sola vittoria della Supercoppa italiana è evidente, quanto in gran parte attribuibile proprio a lui. ‘Pipita’ si concederà un terzo anno a Napoli senza Champions?
Vorrebbe scappare, ma i contratti si rispettano e De Laurentis deve dare al Napoli quella competitività che con lui non ha mai avuto.

A si è chiuso un capitolo: la missione azzurra di Benitez in Italia e in Europa è fallita. CHissà se nita!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply