ULTIM'ORA

Fa tutto Belotti, 2-1: Gianpaolo già in bilico!

giampaolo.milan.2019.20.dispiaciuto.750x450

di Antonella Lamole - Destino crudele o errori marchiani?
Maldini e Boban da giorni sotto , Giampaolo addirittura all’ultima spiaggia contro l’ex ! Il è sconclusionato nel gioco, incompleto nella rosa, impaurito dall’ambiente.

A Torino si è smarrito dopo il primo tempo; dopo il sbagliato malamente da Piatek su azione-capolav di gnoli, il si è spento.

Mazzarri ha dato lezione a Gianpaolo con i cambi hanno ribaltato la gara: Ansaldi pa Hernandez, mentre Leao lascia a Bonaventura, aassando troppo i rossoneri.
Eppure Leao, con l’unica penetrazione, aveva procurato il rigore-vantaggio trasformato da Piatek, anche se
fuori ruolo. Mentre il polacco con 3 reti in 5 partite, due su rigore, è ancora irriconoscibile.

Stravince Belotti trasformando le due uniche palle che gli capitano: nel primo complice anche un Donnarumma distratto e in rido. Ricordando comunque che il primo granata è viziato da un fallo netto su Calhanoglu. Ma non è Guida ad aver affossato il .

La sconfitta arriva dopo il miglior primo tempo della stagione, ma anche di un secondo tempo alla Giampaolo. Inspiegabile ad esempio, sul 2 a 1, la sostituzione di Bennacer, migliore in campo, con Calhanoglu regista.

E nonostante , dopo un clamso errore di Zaza, peggiore in campo, il spreca ancora la palla del pari. Che capita sulla testa di Piatek ex bomber della scorsa stagione.
Tre sconfitte in 5 gare sono troppe anche per la rifondazione del e per un tecnico cui serve tempo per plasmare con le proprie idee.

Fiorentina e Genoa, decideranno il del e di Gianpaolo!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply