ULTIM'ORA

EL: Totti incanta, Sousa s’incazza, Sassuolo crolla!

strootman.esultanza.roma.astra.2016.750x450

di na Collina - Prima vittoria della in League: 4-0 all’Astra Giurgiu e 4 punti nel Gruppo E.
incanta l’Olimpico, inventando e già al 15′ regala l’assist per Strootman. raddoppia al 45′ dopo un missile su punizione del capitano che si stampa sulla traversa.
Nella ripresa tris giallsso con un’autorete di Fabricio, poi Salah fa poker servito sempre da .
, voto 8: serata magica dopo la festa dei 40 anni: ogni palla che tocca è da applausi, 3 assist e tanta classe. Gli manca solo il gol, ma è un dettaglio…

TABELLINO. -ASTRA GIURGIU 4-0
(4-2-3-1): Alisson 7; Bruno Peres 6 (18′ st Florenzi 6,5), Manolas 6,5, 6,5, Juan Jesus 6; Paredes 6, Strootman 7 (23′ st Gerson 6); Iturbe 6,5, 8, Perotti 6; Salah 6,5 (11′ st Nainggolan 6).
A disp.: Szczesny, Seck, El Shaarawy, Dzeko. All.: Spalletti 7
Astra Giurgiu (5-4-1): Lung 5; Lazic 5 (15′ st Niculae 5,5), Fabricio 4, Geraldo Alves 5, Sapunaru 5,5, Morais 6; Mansaly 5 (1′ st Lovin 5,5), Seto 5, Nicoara 5,5 (15′ st Budescu 5), Teixeira 5; Alibec 6.
A disp.: Gavrilas, Florea, s, , Stan. All.: Sumudica 5
Arbitro: Aghayev
Marcatori: 15′ Strootman (R), 45′ (R), 3′ st aut. Fabricio (A), 9′ st Salah (R)
Ammoniti: (R); Geraldo Alves, Morais (A),

Prima vittoria europea anche per la orentina, che travolgono 5-1 il Qarabag. in testa nel gruppo J.
Ma approtta dell’espulsione al 30′ di Yunuszada per dilagare: Babacar sblocca al 39′, Kalinic raddoppia al 43′ e serve al compagno l’assist del tris (47′).
Nella ripresa Zarate fa doppietta al 63′ e 78′. Nel recupero gol della bandiera di Ndlovu.
Sousa però non è soddisfatto e accusa la squadra: approccio sbagliato!

TABELLINO. ORENTINA-QARABAG 5-1
orentina (3-4-2-1): Tatarusanu 6,5, Tomovic 6, De Maio 6, Salcedo 6, Tello 6, Cristof 7, Sanchez 5,5 (1′ st Vecino 6), Maxi Olivera 6, Bernardeschi 6 (16′ st Chiesa 6), Kalinic 8 (16′ st Zarate 7,5), Babacar 7.5. A disp.: Lezzerini, Milic, Badelj, . All.: Sousa 7
Qarabag (4-2-3-1): Sehic 6,5, Medvedev 5, Yunuszada 4, Sadygov 4,5, Agolli 5,5; Michel 6, Richard Almeida 5,5; Ismayilov 6, Armiguliyev 5, Quintana 5 (1′ st Huseynov 5), Reynaldo 6 (39′ st Ndlovu 6). A disp.: Saranov, Gurbanov, Garayev, Muarem, Diniyev All.: Gurbanov 5
Arbitro: Drachta (Austria)
Marcatori: 39′ e 47′ pt Babacar, 43′ Kalinic, 17′ e 32′ st Zarate, 46′ st Ndlovu
Ammoniti: Sanchez (F), Medvedev (Q), Zarate (F), Michel (Q)
Espulsi: al 30′ Yunuszada (Q) per aver fermato di mano una chiara occasione da gol

In Belgio affonda il Sassuolo: 3-1. L’Athletic Bilbao all’esordio è un ricordo, sul campo del Genk, sottovalutato, gli emiliani subiscono i gol di Karelis al 7′, Bailey al 25′ e Buffel al 62′.
Inutile rete di Politano al 65′, il Sassuolo di Di Francesco si sveglia tardi.
Il successo dell’Atheltic sul Rapid Vienna, determina una classica del Girone F: tutte a pari punti a quota 3.
Di Francesco si lamenta per un rigore negato, ma ora è da rifare.

TABELLINO. GENK-SASSUOLO 3-1
Genk (4-3-3): Bizot 6; Walsh 6, Brabec 6, Colley 6,5, Nastic 6,5; Pozuelo 7, Ndidi 6, Susic 6,5 (82′ Kumordzi 6); Bailey 7,5, Karelis 7 (75′ Samatta 6), Buffel 7 (87′ Trossard 6,5).
A disp.: Jackers, Castagne, Dewaest, Heynen. All.: Maes 7
Sassuolo (4-3-3): Consigli 6; Lirola 5,5, Acerbi 6, Letschert 5,5, Peluso 5; Biondini 5,5 (59′ Ragusa 5,5), Magnanelli 6, 6 (66′ Mazzitelli 6); Politano 6,5, Defrel 5, Ricci 5,5 (79′ Caputo sv).
A disp.: Pegolo, Pomini, Adjapong, Franchini. All.: Di Francesco 6
Arbitro: Liran Liany 5.
Marcatori: 7′ Karelis (G), 25′ Bailey (G); 62′ Buffel (G), 65′ Politano (S).
Ammoniti: Peluso, Politano (S), Karelis (G)