ULTIM'ORA

Ecco Chalobah: campione mancato, oggi mediocre…

Chalobah-Napoli

di Nino Campa - “Due anni fa lo consigliai a e , non se ne fece nulla. Il ha fatto un errore grossolano. Come si può acquise un calciatore inglese, che non spiccica alcuna parola di no, che ha abitudini completamente diverse, che è abituato alla er e non alla , a poche ore dalla fine del mercato? E’ stato un errore: andava inserito con calma, fatto crescere in questi mesi pre-, portato in ritiro”.

Fulvio Marrucco, procuratore di Gianfranco Zola, spiega chi è il giovane sconosciuto Nathaniel Chalobah…
“Lo conosco molto bene. Nelle giovanili del Chelsea era stato schierato prima come centrale difensivo, poi due anni fa è andato al Watford di Gianfranco, che ha subito puntato su di lui come titolare nonostante la giovanissima età e l’inesperienza.

Zola gli ha ritagliato un ruolo chiave a centrocampo, da regista, ed ha giocato un pazzesco. Tutti eravamo convinti che potesse divene il nuovo Pogba, ma alla fine della stagione è cambiato . Nathaniel era in scadenza di contratto e il Chelsea, per non perderlo a parametro, al dal Watford gli fece firmare un a cifre importanti.

Tradito dalla giovane età e abbagliato dal denaro, Chalobah ha giochicciato nella Serie B inglese, perdendosi. Per lo più in un centrocampo a due, non a tre. Ha capacità fisiche notevoli ma non è una mezzala. Poteva essere un campione, adesso è un calciatore mediocre.