ULTIM'ORA

Ecatombe Roma: 4 ‘rotti’, Garcia spera in Dzeko.

Soccer: Serie A; Roma-Carpi

di Romana Collina - Al termine di Roma-Carpi lo staff sanitario giallorosso ha comunicato che Edin Džeko ha riportato un trauma distrattivo al ginocchio . L’attaccante bosniaco, questa sera sostituito all’vallo dal Francesco Totti, domani sarà sottoposto agli esami strumentali del caso. Džeko è nora sceso in campo in tutti e sette i match ufciali giocati in stagione dalla Roma di Garcia e ha segnato il suo primo gol con la maglia della Roma nella per 2-1 sulla .

ORA IL BATE. Dopo il Carpi, la Roma sposterà il pensiero sulla sda di martedì in casa del Bate Borisov, valida per la seconda giornata di . Questo il programma dei giallorossi di garcia: lunedì alle 10.30 rinitura a Trigoria con i primi 15 minuti aperti ai media. Poi la squadra volerà in Bielorussia e alle 18.45 (19.45 locali) ci sarà la conferenza stampa del tecnico francese con un giocatore.

TOTTI E KEITA OUT. SI SPERA IN DZEKO. Totti e Keita si sono procurati un risentimento muscolare al flessore. Le loro condizioni saranno valutate tra 48 ore. I due giocatori salteranno così la trasferta di Champions contro il Bate Borisov. Domani, invece, ci saranno gli esami per Dzeko. Il bosniaco si è procurato una distorsione al ginocchio e Rudi Garcia spera di recuperarlo.

DE SANCTIS: “ VICINI”. Soddisfatto Morgan De Sanctis ai microfoni di Premium . La scontta contro la è dimenticata: “I blucerchiati hanno approttato dei momenti giusti. Oggi volevamo vincere e lo abbiamo dimostrato. Unica ingenuità di oggi sullo 0-0, ma poi ne abbiamo fatti 3. il resto è stato perfetto”: E sugli applausi del pubblico. “Nessuno è insensibile davanti a questo ambiente, ma le persone e i che ci ruotano attorno devono capire che attraverso la ducia e un equio più costante possiamo dare di più. Io somatizzo le critiche più di altri, ma se questa pressione vanno sulle gambe di giocatori più giovani non va bene. Perchè noi vogliamo vincere”.

CANDELA: “TOTTI? GESTIONE SBAGLIATA”. Vincent Candela, in un’vista a “Te la do io Tokyo”, ha parlato di alcuni temi legati al mondo giallorosso, criticando la gestione di Totti da parte del club: “Totti lo stanno gestendo male. E’ il giocatore più intelligente che abbia la Roma. C’è bisogno non solo di sico e capacità atletica, ma soprat di intelligenza in questo momento. Digne è giovane ma capace: deve giocare. Florenzi fa il suo suo come terzino ma non ha nulla da invidiare a chi gioca davanti. E’ bravo, molto bravo. La differenza tra Florenzi e gli altri davanti è che ha un grande senso di appartenenza alla Roma. Vainqueur e i giovani? Non è il momento di fare esperimenti: è ottobre, si doveva provare 2 mesi fa”.