ULTIM'ORA

E’ la notte di Cristiano: tripletta al Cholo e supera Di Stefano!

FBL-ESP-LIGA-ATLETICO-REALMADRID

di Carmen Castiglia - Cristiano Ronaldo travolge l’Atletico Madrid e affonda 3-0 gli uomini di Simeone nel del Calderon con una straordinaria tripletta del ghese. I Blancos salengono a 30 punti, 4 in più del , fermato sullo 0-0 dal Malaga.
I Colchoneros scivolano a -9.

Il più affasnte del mondo è andato in scena per l’ultima volta al Vicente Calderon, i Colchoneros dall’anno prossimo cambieranno o.
E la tripletta di un super Cristiano Ronaldo, che raggiunge quota 18 reti in un superando Alfredo Di Stefano (a 17), fa la storia.
Tutto diverso da quanto visto a maggio scorso in finale di Champions, due negli 3 anni.
Dall’alto del primo posto in classifica, unica squadra imbattuta del campionato, il Real tenta la fuga, mentre i Colchoneros confermano il momento perdendo la prima gara in casa dopo 22 turni.
L’Atletico scivola al quinto posto. I d’ non espugnavano il Calderon dal 2013 e rimangono in vantaggio per 34 a 24 in 80 disputati.

Simeone si affida alla coppia d’attacco composta da Fernando Torres e Griezmann mentre il Real si schiera col tridente Lucas Vazquez, Ronaldo e Bale. Al 9′ Atletico pericoloso con una girata che di Saul che termina di poco a lato. I Merengues rispondono con un colpo di testa di Ronaldo sul quale Oblak si supera. Al 23′ il ghese porta in vantaggio gli uomini di Zidane con una punizione dai 25 metri deviata da Savic in barriera. Il Real va così negli spogliatoi in vantaggio. Nella ripresa parte forte l’Atletico. Prima ci prova Carrasco con un sinistro che termina di un soffio sopra l’incrocio dei pali. Poi è Griezmann a mettere in mezzo una sfera insidiosa che nessun compagno riesce ad intercettare. I Blancos tornano a farsi vedere con una conclusione insidiosa di Isco respinta in tuffo da Oblak. Al 71′ Ronaldo scappa via a Savic in area e l’ lo atterra: rigore per il Real che lo stesso ghese trasforma con freddezza. Sei minuti dopo CR7 chiude definitivamente i conti appoggiando in rete il perfetto cross di Bale, volato via sulla sinistra. Con questa rete Ronaldo aggancia nella classifica marcatori e Suarez a quota 8. Nel finale Modric sfiora il poker ma il Real può comunque far festa per il trionfo nel e il primo posto a +4 sul . L’Atletico esce di scena a testa bassa e scivola a -9 dai Blancos.