ULTIM'ORA

E’ andata bene: Italia favorita nel girone J e per ‘aprire’ a Roma!

euro.2020.coppa.750x450

di Mary Bridge – “È un buon , l’obiettivo era evie la Germania ed è andata bene. La Bosnia è un’ottima squadra, con giocatori che conosciamo e sarà una partita non fa. Le partite vanno giocate e vanno vinte, sulla carta è un buon girone ma dipenderà da noi. Dobbiamo giocarle bene e vincerle”.
Roberto Mancini, tira un sospiro di sollievo per aver evitato la Germania, Serbia e Svezia, nel per gli 2020. E va bene, però non si può aver della Bosnia…
Per Mancini è possibile infatti, centrare l’obiettivo qualificazione e la probabile apertura del torneo all’Olimpico di tra un anno e mezzo!

“Noi ce la stiamo mettendo tutta, le cose sono migliorate molto. Credo potremo tornare protagonisti perché l’ merita di essere dove è sempre stata. Il nostro obiettivo è qualificarci, qualsiasi squadra non avrebbe cambiato niente. Dobbiamo solo fare del nostro meglio e migliorarci. Aver ridato entusiasmo ai tifosi vuol dire che stiamo facendo bene e credo possiamo avere un buon futuro”, ha aggiunto Mancini.

E ancora: “Dobbiamo cercare di vincere più partite possibile anche in ottica ranking e per avere poi un buon alla fase finale. La nostra è una storia vincente e dobbiamo far tornare l’ dove merita, ci vuole tempo ma abbiamo già fatto dei miglioramenti”.

“La mancata qualificazione al è stato un momento diffi per il calcio no, ora c’è una con giocatori bravi e giovani. Spero a marzo di non avere giocatori infortunati, in questi mesi seguiremo anche altri giocatori per il futuro e poi si dovrà iniziare seriamente puntando sul gioco perché se giochi bene riesci anche a vincere”.

Solita domanda su Balotelli: “Nessuno è fuori, tutti possono essere chiamati. Dipenderà da loro e dalle esigenze che abbiamo”.

Poteva andare meglio, ma soprattutto poteva andare molto peggio.
Al Convention Centre di Dublino sono stati sorteggiati i gironi di qualificazione agli del 2020.
L’ – che evita Germania, Serbia e Svezia – è stata inserita nel Gruppo J con Bosnia Erzegovina, Finlandia, Grecia, Armenia e Liechtenstein.
Le prime due classificate dei dieci raggruppamenti si qualificheranno automaticamente agli .
Girone A: Inghilterra*, Repubblica Ceca, Bulgaria, Montenegro, Kosovo*
Girone B: gallo*, Ucraina*, Serbia*, Lituania, Lussemburgo
Girone C: Olanda*, Germania, Irlanda del Nord, Estonia, Bielo*
Girone D: Svizzera*, Danimarca*, Repubblica d’Irlanda, Georgia*, Gibilterra
Girone E: Croazia, Galles, Slovacchia, Ungheria, Azerbaijan
Girone F: Spagna, Svezia*, Norvegia*, nia, Isole Faroe, Malta
Girone G: Polonia, Austria, Israele, Slovenia, Macedonia*, Lettonia
Girone H: Francia, Islanda, Turchia, Albania, Moldavia, Andorra
Girone I: Belgio, , Scozia*, Cipro, Kazakistan, San Marino
Girone J: , Bosnia Erzegovina*, Finlandia*, Grecia, Armenia, Liechtenstein

*Le squadre contrassegnate con l’asterisco sono sicure di andare almeno agli spareggi dopo la vittoria nei rispettivi gironi di UEFA Nations League.

Le prime due classificate dei dieci raggruppamenti si qualificheranno automaticamente agli , gli altri quattro posti saranno invece stabiliti dagli spareggi ai quali accederanno le 16 vincitrici dei gironi di Nations League (ovvero le 4 vincitrici dei gironi di ciascuna delle quattro divisioni) oppure le squadre successive meglio piazzate degli stessi gironi di Nations.

Lunedì 3 dicembre alle 14.30 verranno effettuati i sorteggi per definire la fase finale della Nations League il prossimo giugno in gallo, che vedrà impegnate con i lusitani, Svizzera, Olanda e Inghilterra.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply