ULTIM'ORA

Dramma Basso: ho il tumore, lascio il Tour… scoperto cadendo.

C_29_articolo_1071306_upiImgPrincipaleOriz

di Cocò Parisienne - Il giorno di riposo al Tour de France si trasforma in un incubo per Ivan Basso e il mondo del ciclismo. Il 37enne varesino, alla Grande Boucle per fare da gregario ad Alberto Contador, suo capitano alla Tinkoff-Saxo, è costretto a ritirarsi immediatamente dopo aver scoperto di avere un tumore. “Dopo la caduta nella quinta tappa, una tac ha evidenziato la presenza di cellule tumorali nel testicolo sinistro: torno a o, devo operarmi subito”.

Il varesino ha spiegato a proposito della tica scoperta: “Stasera sono a o e domani mi opero subito. Ce ne siamo accorti dopo la mia caduta nella quinta tappa (Amiens, ndr): quel giorno sono caduto e ho battuto il testicolo contro la sella, come tante altre volte. Però ha cominciato a darmi fastidio e allora stamattina siamo andati qui a Pau dove c’è un famoso urologo per fare una visita.

La tac ha evidenziato la presenza di cellule tumorali nel testicolo sinistro. A questo punto devo tornare subito a casa per operarmi”. Il capitano della Tinkoff-Saxo Alberto Contador, che con Basso divideva la stanza, ha postato su Twitter una foto dei sue assieme e ha scritto: “Giornata dif, i medici hanno scoperto un serio problema di salute per Ivan Basso. Andrà bene, ci vediamo a Parigi!”.

“Quello che sta succedendo lo sapete già, quello che ci tenevo a dirvi è che affronterò questa prova con la grinta di sempre e con la positività che mi avete trasmesso con tutti i vostri messaggi. Il ciclismo mi ha insegnato a stringere i denti quando c’è da lote”: così Ivan Basso saluta i si via Facebook dopo l’annuncio della malattia.