ULTIM'ORA

I Doveri di forza maggiore, al Napoli spinta d’autore!

C_29_articolo_1029753_lstParagrafi_paragrafo_37_upiImgParOriz

di Antonella Lamole-, arbitro Doveri…
Giampiero Ventura non manda giù l’ennesima sconfitta per l’ennesimo errore arbitrale sul fallo di a Glik in occasione del . “C’è un limite a tutto: in questo modo abbiamo lasciato più di 10 punti. Qualcuno mi dirà che si vedeva solo in tv, qualcun altro che avrei dovuto essere più furbo, oppure che gli errori ci possono stare. Tutto vero, ma perdere più di 10 punti per questi motivi… Speriamo che questo campionato finisca presto”.

Il ‘dovere’ di tenere vivo il campionato, demolito dalla , è alimentare l’illusione -.
Stavolta porta a casa il con una vittoria regalata dall’arbitro. Da annullare il vittoria di che fica ancora il . Il centravanti argentino infatti ostacola Glik tagliando al giocatore la traiettoria. L’arbitro avrebbe dovuto assolutamente fischiare il fallo di con cui si è liberato del suo marcatore.
Invece i Doveri di forza maggiore, salvano l’audience della sfida per il secondo posto e la Tv.

R non vuole parlare di ‘Doveri’ aggiungendo che l’obiettivo secondo posto dipende tutto dalla : “Sono avvanti nel giocare una sola volta a settimana, quindi il secondo posto dipende solo dalla . Dopo il Porto non era facile giocare col , la cosa importante è che Hamsik ha fatto una bella partita e la squadra nel finale ha continuato ad attaccare. Se parliamo di arbitri dobbiamo parlare di tutto, compresa una trattenuta su . Io però non vorrei parlare di arbitri”.

“Obiettivi? Non posso dire che puntiamo alla vittoria della Coppa. Pensiamo al Porto, poi dopo alla Fiorentina. Sembra che noi abbiamo l’obbligo di vincere il campionato ma non è così: abbiamo 5 punti in più dell’anno scorso e una spettacolare. È il primo anno, sono soddisfatto”.

Cinque punti in più dopo 85 milioni spesi bastano?