ULTIM'ORA

Doppietta ‘Ciro’: a 3 gol da Diego, 9 da Hamsik!

esultanza-mertens-750x500

di Paolo Jr Paoletti - Con il primo gol alla Samp, Dries Mertens ha izzato la sua rete numero 111 con il e con la marcatura della ripresa è arrivato a 112 in 284 partite giocate.
L’attaccante belga attualmente è il terzo miglior marcatore della storia azzurra e punta adesso Maradona, avanti ancora 3 reti.
Per eguagliare il record di Marek Hamsik, invece, Mertens dovrà segnare ancora 9 gol.
Dries, con questo ruolino, è destinato a divene veramente il miglior marcatore di tutti i tempi del !
Perchè la stagione 2019/20, appena cominciata, è la settima nel , quante ne giocò Maradona.
Forse per questo il belga è voluto rimanere a , per lasciare un segno indelebile del sua esperienza in azzurro. lasciò per senza ultimare il 7° , fermandosi a 259 partite, in un epoca in cui si giocava e segnava molto meno.
Mertens è già a 284 gare (fonte Transfermark) ha a disposizione molte occasioni per segnare 10 gol che lo porrebbe in cima ai del .
Segno del che cambia in maniera irreversibile.
Chissà se in meglio!

Protagonista della partita Mertens glissa sul : “Oggi era importante dopo la vedere come si ritorna. Oggi abbiamo dato un segnale: abbiamo voglia e siamo una grande squadra. Dobbiamo crederci no alla ne, dobbiamo giocare tutte le partite come oggi. I ragazzi che hanno giocato oggi hanno fatto bene, se vuoi essere in una grande squadra è normale che ci siano tanti giocatori forti”.
Ma sul non si sbilancia: “Sono tranquillo, non ho pensieri. Vediamo se resto a ”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply