ULTIM'ORA

Disastro Italia: 0-1 senza scusanti. Chiello il peggiore.

Group D - Italy vs Costa Rica

di Oscar Piovesan - Incredibile, l’ rischia di uscire dal . Perchè ha meritato di vincere. La sda da vincere per forza è diventata una delle disfatte storiche del no. Una Mazzata che azzera tutto il bene detto dopo l’.
Disastro Recife, non si è salvato quasi nessuno: da Prandelli a .
Ha deciso un gol di Ruiz, al 44′. Qualche minuti prima l’arbitro negava un rigore sacrosanto a Campbell, atterrato maldestramente da Chiellini, peggiore in campo.
agli ottavi, l’ si gioca tutto contro l’ il 24 giugno, ancora alle 18 nell’ di Natal.
NOTE.
La ‘manovra’ azzurra si conclude sempre con un lancio fuori misura o un fuorigioco. pessima.
75’ – Pinto sostituisce Joel Campbell con Marco Urena, l’uomo che ha chiuso la gara contro l’
74’ – Nonostante sia passato da una a quattro punte, Prandelli non ha trovato risposte adeguate dalla sua squadra.
70’ – Prandelli prova il tutto per tutto: fuori Marchisio per Alessio Cerci, l’ schierata con 4 punte
69’ – Cartellino giallo per : prevedibile, visto il crescente nervosismo del centravanti
54′ – Altro cambio per l’, Cesare Prandelli getta nella mischia Lorenzo Insigne al posto di Candreva
53′ – Punizione potente di Andrea Pirlo da 30 metri, pallone abbastanza centrale che Keylor Navas respinge a pugni chiusi
52’ – Gran dal ite di Matteo Darmian, Navas è bravo a schiaffeggiare sopra la traversa
51′ – Rapidi rivolgimenti di fronte con l’ che preme e i Ticos in contropiede.
Al via secondo tempo con Prandelli che corre ai ripari: c’è Antonio Cassano al posto di Thiago Motta. Il suo ingresso ha portato a un nuovo modulo, con Cassano e Candreva ai lati di

Concluso il primo tempo all’Arena Pernambuco Costa Rica è in vantaggio su un’irriconoscibile . Vantaggio sacrosanto, per i centroamericani, che hanno controllato a lungo il ritmo, sorando il gol a più riprese negli ultimi minuti, per poi colpire nel nale di tempo con il capitano Bryan Ruiz, favorito dall’ennesimo errore di un pessimo Chiellini.
Incommentabile prova azzurra, mai vivi dalle parti di Navas dopo la mezz’ora.

45’ Costa Rica in vantaggio: cross dalla sinistra di Diaz e Bryan Ruiz, di testa, inla in rete, con palla che sbatte prima sulla traversa e poi oltre la linea. La rete del vantaggio del Costa Rica è stata agevolata da un doppio errore della nostra difesa: di Chiellini, che si dimentica la marcatura su Ruiz, e di Buffon, che sbaglia il tempo dell’uscita
44’ Un erroraccio di Chiellini in fase di palleggio ha scatenato il contropiede no, Campbell s’invola nell’uno contro uno contro Barzagli ma è lo stesso Chiellini ad abbatterlo in area. Sembrerebbe rigore, ma non per Osses, che ci grazia
43’ Dormita generale della difesa azzurra: cross dalla destra di Ruiz e Duarte, completamente abbandonato dai nostri difensori, è libero di colpire di testa da non più di cinque metri, con palla che fortunatamente si spegne alta
34′ Si è svegliata l’, che sora ancora una volta la rete col suo centravanti, servito di testa da Marchisio: conclusione di prima di collo pieno dal ite, Navas è bravissimo e il Costa Rica si salva.
32′ Pirlo inventa un assist incredibile per Mario , che sbaglia il primo controllo, riesce comunque ad arrivare sul pallone prima del portiere, ma il suo pallonetto è impreciso. Prima vera chance da rete della partita
28’ Primo tentativo di conclusione verso la porta da parte dell’. Pirlo imbecca in profondità , Mario aggancia di petto ma si allunga troppo il pallone, arriva in corsa Thiago Motta che di , non il suo piede, spedisce a lato di tre metri
Non è un avvio di gara esaltante, quello dell’. Gli azzurri non stanno ripetendo l’ottima prova in fase di palleggio del match contro l’, molti errori e troppa lentezza. Non è un avvio di gara esaltante, quello dell’. Gli azzurri non stanno ripetendo l’ottima prova in fase di palleggio del match contro l’, molti errori e troppa lentezza
Nei primi questi primi 10′ di gioco la partita la sta facendo soprattutto la squadra di Pinto, azzurri in difcoltà nel cucire gioco.