ULTIM'ORA

Diritti tv: in Francia blocco pagamenti, Uk temporeggia, in Italia Sky e DAZN devono pagare!

Lazio - Udinese

di Paolo Jr Paoletti - In , ‘Canal Plus’ congela la rata da 110 milioni in scadenza il 5 aprile e ‘BeIn ’ blocca il versamento di 42 milioni.
In Inghilterra ‘ Uk’ e ‘Bt ’, dopo aver sborsato oltre 5 miliardi per il triennio 2019-22, hanno preso tempo.

In nel contratto di dei diritti del calcio, non c’è alcuna clausola cui i broadcast possono appigliarsi per non pagare l’ultima tranche.

Al momento i pagamenti di e Dazn non sono in discussione, anche perché non esiste una penale in caso di mancato svolgimento delle partite.
I due broadcaster insieme versano 973 milioni a stagione ai club e nora hanno già pagato quanto pattuito. Manca l’ultima tranche da 300 milioni.
Le emittenti temporeggiano in attesa di capire l’evoluzione delle pme settimane, ma l’emergenza crus colpisce sia sia Dazn.

I club potreero offrire “una contropartita, anche per salvaguardare le trattative future. Di ipotesi ce ne sono svariate: la più probabile è uno sconto sul pmo campionato”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply