ULTIM'ORA

Higuain, Mou usa la guerra Rafa-DeLa!

url

di Paolo Paoletti - Cosa c’è dietro la maxi-offerta per ?
Le indiscrezioni del Sun raccontano la guerra De Laurentis-Benitez e quella tra Abramovic e Mou!
Special One ha trovato la mossa giusta per vincerla: ottenerre il sì di per il quale non ci si potrebbe tirare indietro; offrire David Luiz a Beniotez e 60 milioni di euro a De Laurentis.

Una strategia vincente se nessuno racconta come stanno le cose.
1. David Luiz non verrà mai a : perchè dovrebbe rinunciare alla per l’Europa ue proprio nell’anno dei ? Guadagna 5 milioni netti l’anno, De Laurentis non li pagherebbe neanche con la alla tempia!
2. Aprire una trattativa significherebbe non poter tornare indietro davanti alla piazza, sia per Abramovic sia per De Laurentis. Ma il russo difficilmente sborserebbe tale cifra cash con il pericolo della rateizzazione.
3. Benitez vuole 3 e solo . Lo ha detto e ripetuto, ndo di andarsene. I contatti con il Real Madrid sono sul tavolo…
De Laurentis non spenderà mai i soldi che servono per averli. Da ciò l’autofinanziamento con la di è l’unica strada e il cinepresidente vuole che sia R a fare tutto, prendendosene la respobnsabilità.
4. Benitez sa che i soldi della non sarebbero reinvestiti se non in piccola parte. Sessanta milioni basterebbero per prendere Jackson Martinez e Mascherano, quindi con David Luiz, sulla carta, ciò che veramente serve.

Ma nessuno ha il coraggio della prima mossa, che significherebbe scaricare il Pipita con le ovvie conseguenze.
Chi può dettare l’operazione quindi è proprio il giocatore: lo farà?
Se dovesse andar male, passerebbe come l’ennesimo traditore e chi glielo fa fare?

Mou ha fatto le sue mosse, come sempre centrate e nei tempi giusti: i soldi aprono la tasca di De Laurentis, il difensore che gioca anche da metodista ha ottenuto il sì di Benitez.
Qui nasce il motivo della lite tra DeLa e Rel: il non ha mai speso quanto incassato da Lavezzi e Cavani…
Una valanga di dubbi oscura il grande colpo: De Laurentis non è Abramovich, Josè non è Rafà, in ambasce per il carattere troppo mite e la difucia mal riposta nel suo presidente!

Dall’Inghilterra i nuovi aggiornamenti sono molto sopra le righe: 50 milioni di sterline (circa 60 milioni di euro) il Chelsea non li ha mai pagati in contanti.
E De Laurentis si rigira sulla sedia…

Mou ha bocciato Torres, Eto’o e Demba Ba, vuole il centravanti che ha avuto a Madrid nelle due scorse stagioni.
Da dicono: “Gonzalo è stato una rivelazione e venderlo sarebbe ridicolo. Ma il denaro conta e R è un fan di David Luiz”.

Aurelio De Laurentis è spalle al muro come con Lavezzi e Cavani, ma a gennaio è molto difficile fare meglio.
Di contro la chances dall’Inghilterra a giugno non sarebbe più la stessa!