ULTIM'ORA

Diego Costa torna all’Atletico: 60 mln, giocherà da gennaio 2018!

url

di Carmen Castiglia - Costa torna all’. e Atletì si sono accordati per 60 milioni.
Per Costa un contratto fino al 2021.
Il giocatore è atteso a Madrid e potree essere in tribuna sabato al Wanda Metropolitano per la gara contro il Siviglia.

In attesa dello sblocco del a gennaio, l’ chiude l’acquisto inseguito per più di 3 mesi, da quando il giocatore aveva rotto con il e con Antonio Conte. All’attaccante verrà concesso il permesso di allenarsi da subito con i suoi nuovi compagni, una volta passate le visite mediche.
Obiettivo ritrovare al più presto una condizione fisica accettabile, visto che l’ultima gara giocata da Costa risale a 102 giorni fa con la maglia della Spagna contro la Macedonia.

L’attaccante aveva lasciato Madrid e la Spagna nel 2014 per il dopo 43 reti in 96 presenze totali. Con i Blues è stato grande protagonista della conquista dell’ultima er League nella scorsa stagione, ma il rapporto con Conte ha sempre vissuto di alti e bassi. Fino alla rivelazione dell’attaccante nel corso dell’estate, quando dichiarò che il tecnico italiano lo aveva scaricato con un sms. Da quel momento Costa si è rifugiato nel suo paese di nascita in , rifiutando sia di tornare a Londra sia di andare in un altro . La sua unica volontà era quella di tornare all’, dopo 89 presenze e 52 con la maglia del .

Il inglese ha cercato in ogni modo di farlo tornare in per farlo allenare con la squadra, ma Costa, 29 anni a ottobre, è stato irremovibile. La vicenda sembrava potesse finire in tribunale, ma alla fine e , dopo oltre tre mesi di trattative, hanno trovato una soluzione che sembra poter accontene tutti: ai Blues andrà una cifra attorno ai 60 milioni, con la possibilità di una parte fissa e la presenza di bonus. Simeone ritrova un giocatore che aveva fatto vedere grandi cose nella sua prima esperienza con i Colchoneros, il incassa una cifra importante per un giocatore di valore, ma non più giovanissimo e completamente fuori dal progetto tecnico di Antonio Conte.