ULTIM'ORA

Dieci vittorie di fila: i 10 segreti della Juve.

Juventus' coach Massimiliano Allegri gestures during their Italian Serie A soccer match against Chievo Verona in Verona

di Antonella Lamole - Il 10 nel calcio è magico: le 10 vittorie di fila della hanno 10 segreti da svelare. Allegri, su Twitter, lancia lo sprint invernale: “C’è una Coppa da difendere”, presentando -Lazio.
La domenica del decimo successo di fila passa così in secondo piano ma i meriti della bianconera si spiegano così.
1) Allegri ha mantenuto la calma anche nel momento più difficile, dopo il ko con il Sassuolo.
2) Ha seguito i ri della difesa che chiedevano il al 3-5-2.
3) Capitolo Dybala: lo ha inserito con i tempi giusti, ora è insostituibile.
4) Anche Alex Sandro sta iniziando a imporsi.
5) Pogba: bastone e carota, al momento giusto. L’esclusione di Udine non è un caso, fa parte della gestione di un grandissimo talento che sta vivendo l’anno decisivo della sua carriera, col numero 10 sulle spalle. Al Pallone d’ aveva detto di voler giocare con . Bene, non gioca con la …quindi fuori squadra!
6) Lettura dei momenti: Allegri dosa sorrisi e sfuriate, gli minuti con il Carpi li ricordano tutti.
7) I giovani: devono imparare e saper aspete il l turno. Il rischio è bruciarli: vale per Zaza e per Rugani. Le occasioni sono arrivate per entrambi.
8) : messaggio chiaro per , o arriva un campione o è meglio rese così.
9) Niente privilegi: Morata è stato l’uomo Champions nella scorsa stagione e incensato anche da Agnelli in estate. Ma se altri giocano meglio, e segnano, Morata fa panchiina.
10) Piedi per terra: ok 10 vittorie di seguito, ma Allegri fa filtrare anche…”non aiamo ancora fatto niente”.