ULTIM'ORA

Di Biagio Cittì fino a giugno: entusiasmo!

di-biagio-vivoazzurroit-800x500

di Romana Collina – Gigi Di Biagio sarà il ct della da qui a giugno. Sarà lui a guidare gli azzurri nelle due gare amichevoli in programma il 23 e il 27 contro Argentina e . E’ quanto ha deciso la Federcalcio dopo l’incontro di questa mattina fra Di Biagio (che resta in carica anche come ct dell’Under 21), il commissario Fabbricini e il sub-commissario Costacurta.

E’ il primo, concreto, passo dopo-Ventura e di una che da tre mesi aspettava il nuovo commissario tecnico. Per Di Biagio due partite, il 23 contro l’Argentina a Manchester e il 27 a Londra contro l’, amichevoli. Saremo gli sparring-partner, dobbiamo abituarci all’ingrato ruolo. Le cose sono andate così.
Per quanto riguarda i candidati al ruolo di ct, con la nomina del tecnico che guiderà la nel biennio 2018-2020, verso l’Europeo, la disponibilità degli essati sarà fondamentale. Costacurta aveva detto: “Alcuni sono sotto contratto ed è dif anche andarci a parlare, come ha sottolineato Conte, che si è auto-escluso. Lo stesso Mancini è sotto contratto. Bisogna capire possono essere pellati e chi no”.
Ancelotti ci è chiamato fuori, Fabbricini ha spiegato che “uno come Ranieri non ha niente meno degli altri candidati”. Ulivieri, presidente dell’Assoallenatori, ha spiegato che uno “col prolo di Cesare Prandelli andrebbe bene”. Questa è un’opinione. Non c’è fretta.

La nomina del nuovo ct sarà fatta a giugno, quando i giochi dei club saranno chiusi e si entrerà nel clima . E se poi Di Biagio, che ha in mente la missione Europei Under 21 2019, si giocano in Italia, farà sfracelli contro argentini e inglesi? Piano. Piano. Lui ha in mente l’Under 21. Anche se la panchina massima, si sa…

DI BIAGIO. “È un’opportunità importante, ho una gran voglia di cominciare subito, sono qui per lavorare, ho in mente tante cose e cercheremo di porle a termine”. Così Luigi Di Biagio dopo essere stato nominato ct ‘ad im’ dell’Italia. “Ci aspettano due gare importanti, difcili, con Argentina e – ha detto ancora Di Biagio -, ma potremo fare sicuramente molto bene. Le convocazioni? Ho la fortuna di conoscere benissimo l’80% dei ragazzi che faranno parte della , e con alcuni ho avuta anche la possibilità di giocare”.

FABBRICINI. “Il primo compito di Di Biagio è quello di ripore entusiasmo, e siamo duciosi che sarà all’altezza”. Lo ha dichiarato il commissario straordinario della , Roberto Fabbricini. “La scelta di Di Biagio credo sia la più giusta al momento visto che abbiamo delle contingenze immediate sportive, quindi al momento è ct della per i pmi due incontri che faremo in , dopodiché vediamo – ha aggiunto Fabbricini all’uscita dall’incontro in Federcalcio -. Se può guadagnarsi la conferma? Non sta me dirlo, vanno esaminate delle situazioni al di là dei risultati sportivi, che sono certamente determinanti e importanti”.