ULTIM'ORA

“Devi morire” a De Biase in trauma cranico: chi cancella tessera-tifoso?

foto.calciomercato.com.tessera.tifoso.no.356x237

di na Collina - Il Barletta ha tradito le attese e gli condannano. “De-vi mo-ri-reee” il coro folle levatosi al Mannucci dove la frangia più calda del tifo del Barletta ha condannato Fabrizio Di Bella, capitano biancorosso. seriamente infortunatosi col Pontedera.

Privo di conoscenza per alcuni secondi dopo uno scontro con il portiere Liverani, trauma cranico commotivo e ricovero in ospedale.
A fine gara persa 3-1, i giocatori del Barletta, capitanati dal difensore Pippa, sono andati sotto la dagli stessi che da cui erano stati insultati, per giustificarsi.

Il Barletta “si è dissociato con fermezza da episodi di questa natura, augurandosi che non si ripetano in futuro”.

Il “devi morire” augurato al capitano Di Bella è arrivato dopo una settimana di stazioni per squadra e dirigenza. Il Barletta è terzultimo nel girone B della Prima Divisione. Dopo l’1-6 col Benevento una settimana fa 50 hanno rotto l’allenamento di Nevio Orlandi, per chiedere il cambio allenatore.
Giovedì sera accogliendo il repulisti chiesto dal tifo ha cacciato il direttore ivo Gabriele Martino, il tecnico Nevio Orlandi e il preparatore atletico Luigi Mondilla.

In panchina è arrivato il tandem Marco Carrara-Nicola Di Leo, ma il cambio non ha portato risultati: il Barletta a Pontedera ha perso la nona fuori casa.
Quindi l’assurdo augurio di morte per Di Bella.

Ma come si fa a rifiutare la tessera del tifoso? “Chi ci crede, si rivede: no all’art.9″.
Venerdì 11 aprile 2014, ore 15, a Palazzo Santa Chiara sala adiacente al : in incontro pubblico i rappresentanti di alcune tifoserie organizzate di tutta chiederanno la cancelne del provvedimento che rea presenze negli stadi e trasferte dei .

E’ la prima volta che ciò accade.

Durante l’incontro saranno esaminati gli effetti dell’art 9 del lo schedario del tifoso, su cui Platini avrebbe espresso giudizio negativo.

L’Art.9 definito strumento di prevenzione, secondo gli organizzatori dell’11 aprile avrebbe svuotato gli stadi, discriminando i .
Gli avvocati Lorenzo Contucci e Giovanni Adami presenteranno proposta di modifica o di pretazione dell’art. 9 della Legge Amato.

All’iniziativa sono invitati politici di tutti gli schieramenti.
Tra i manifestanti chi è in grado di assicurare che la tessera del tifoso ha determinato episodi come la storia del Barletta?