ULTIM'ORA

Vince la Roma, 2-0. Ora Milan e Juve, prima si fa festa!

Strootman.Roma.2016.17.esulta.750x450

di na Collina - La vince il derby in casa della Lazio: 2-0, decidono Strootman e Nainggolan nella ripresa. Primo tempo senza tiri in porta, la ripresa fa decollare la gara. Ci prova prima dalla distanza Parolo, tiro debole e centrale, poi Dzeko due volte di testa.
Alla ne, sblocca Strootman, sfruttando un clamoroso errore di Wallace. Il raddoppio è a metà una prodezza di Nainggolan e una fesseria di Marchetti. Spalletti resta a -4 dalla Juventus a braccetto col , pmo avversario.
In 48 ore, festa coi e giorno libero. Poi testa all’ League, ma la è già qualicata.

Il tecnico spiega: “Abbiamo messo dentro il match ingredienti importanti. E’ vero, la partita non è stata bellissima, entrambe avrebbero potuto fare di più, ma nella ripresa abbiamo giocato bene, secondo il nostro disegno. Non ci siamo incastrati benissimo all’inizio, Biglia ha fatto giocare poco Perotti negli spazi, per cui a Nainggolan avevo detto di compensare. Visto che poi andavano Perotti a fare la sua azione, Nainggolan la sua, abbiamo fatto girare la palla. Quando ha trovato la posizione, Nainggolan ha fatto meglio ed è stato più fa”.

Approfondisce: “In fase difensiva abbiamo sempre difeso a quattro, ci si metteva d’accordo su chi andava a chiudere sul terzino, a sinistra per esempio ci andava Peres e Rüdiger andava a giocare su Keita e diventava il quarto di destra. Peres è stato molto offensivo, Emerson ha fatto una partita straordinaria, vedremo se oggi i rompi coglioni di sempre parleranno, vediamo se insisteranno ancora e lo lasceranno tranquillo. Qui siccome si va tutti più forte, si esagera sempre. Diciamo le cose senza bavagli. La pma volta porto il registro di classe e fatemi un’altra nota. Emerson ha fatto una partita straordinaria, per cui perché non ci si dà un po’ di tranquillità per 3-4 partite e vedere quali qualità abbia”.

E ora e Juve… “Il derby ti dà una carica importante, noi dobbiamo dedicarci alla partita del e lasciar perdere la contro una buonissima squadra. Inzaghi è stato bravo a prepararlo, ma dobbiamo alleggerire l’importanza del derby, bisogna guardare al di là. Se tu ti affacci, vedi un po’ più in là dei monumenti, che ci rimaniamo a fare dentro il recinto, chi vuole lo faccia ma andiamo oltre”.

DECISIVI.
Marchetti 5,5. Ordinaria amministrazione, più bella parata su Dzeko, no al raddoppio di Nainggolan, quando si tuffa troppo tardi.
Wallace 5. Errori quasi zero, poi uno fatale di supercialità al 19′ st: Strootman non perdona e la Lazio perde il derby.
Biglia 6. Ovunque, come sa fare. Rischia troppo, compreso un quasi-rigore.
Immobile 5,5. Solo tra Fazio e Manolas. Felipe Anderson è leggero, Keita non si vede.

Manolas 6,5. Partita gagliarda, a metterci una pezza, c’è sempre lui.
Bruno Peres 6,5. Alla lunga, le sue cavalcate lasciano segno.
Strootman 7. Gran gol con lo scavetto. Gara piena.
Nainggolan 7. Primo tempo frenato, ripresa a tutto gas. Beffa Marchetti da 30 metri.
Perotti 6,5. Sacricio e dedizione, quando serve qualità c’è.

TABELLINO. LAZIO- 0-2
Lazio (4-3-3): Marchetti 5,5; Basta 6 (35′ st Patric sv), Wallace 5, Radu 6, Lulic 6,5; Parolo 6,5, Biglia 6 (35′ st Lombardi) sv, Milinkovic 6,5; Felipe Anderson 6, Immobile 6, Keita 5,5 (40′ st Kishna sv). A disp.: Strakosha, Vargic, Bastos, De Vrij, Lukaku, Hoedt, Cataldi, Murgia, Djodjevic. All. Inzaghi 6
(3-5-1-1): Sczcesny 6; Rudiger 6, Fazio 6, Manolas 6,5; Bruno Peres 6,5 (48′ st Juan sv), Strootman 7, De 7, Nainggolan 7, Emerson 6,5; Perotti 6,5; Dzeko 6. A disp.: Alisson, Lobont, Vermaelen, Mario Rui, Iturbe, Seck., Gerson, Totti, El Shaarawy. All. Spalletti 7
: Banti
Marcatori: 19′ st Strootman (R), 32′ st Nainggolan (R)
Ammoniti: Biglia, Lulic, Parolo, Lombardi(L), Rudiger, Strootman, Bruno Peres (R)
Espulsi: Cataldl al 22′ st (dalla panchina) per una manata a Strootman