ULTIM'ORA

DeLa vuole fregare il Real? Giovedi parla con Benitez.

Aurelio-de-Laurentiis-468x311

di Nino Campa - Giovedì alle ore 13 a Castelvolturno, conferenza stampa di R e Aurelio De Laurentis!
Lo stesso giorno la Lazio s’allenerà a porte aperte per raccogliere i si intorno alla squadra che resterà in ritiro a Formello.

In extremis, l’atto pubblico che deve spiegare 2 mesi di silenzi, rinvii, bluff!
Ridicolo che De Laurentis lo abbia prennunciato come una notizia importante…
Preannunciare e negare una notizia è l’ultimo ossimoro di un uomo alla frutta, impaurito, col ato cortissimo…
Cosa c’è da annunciare per poi rinviare?

Salvato dal naufragio quando tutti lo davano per disperso… De Laurentis s’aggrappa al suo solito stellone. Diciamo ‘culo’ che è meglio: il suo Napoli trova l’ultiva chances regalata nel derby, dall’odiata Roma! Fatta salva la pace di Ciro…
Ultimo appello, la campanella ha suonato: domenica ore 20.45 a meno di nuovi slittamenti per le elezioni, si decide il del Napoli, di Napoli, sopra di De Laurentis, cinepresidente affogato nei suoi errori: “Sono state due stagioni importanti di crescita, comunque vada. Non rinnego nulla. Basta così”.
e , Aurelio vorrebbe tutti hanno scoperto i suoi bluff, a cominciare da per nire a Bigon. La B2 che potrebbe nire in blocco al Real Madrid, cazione senza precedenti!

DeLa fa nta di niente e prega tutti i Santi, chiedendo la grazia per domenica: il suo destino ora dipende di nuovo dal Napoli. Trdire ancxora sarà come morire, chi prenota un posto all’inferno?
Il cine-presidente ci si abitua sul palco elettorale di Vincenzo De Luca e spiazza: “Tra un giorno, forse un giorno e mezzo, potrebbe esserci una sorpresa importante. Positiva? Non vi preoccupate”.

Il nuovo allenatore sarebbe la mossa che De Laurentis farebbe di per esplodere prima di Florentino Perez: uno sgarbo, la vendetta di chi è stato lasciato, cornuto e mazziato.
Ma c’è chi distoglie con il progetto , da consegnare entro il 31 maggio.
De Laurentis spara: “Mi sono rotto, metto 30 milioni di euro miei e basta. Se aspetto i nanziamenti del credito sportivo al 5%… “.

Quindi ‘appare’ Lotito, sda nella sda dello spareggio al San Paolo: “Non fatemi parlare di calcio…io nto? Chiedete a Lotito se è nto, mica a me. Ritiro da venerdì? Non c’è problema”.

Invece si, il problema sono i 45 milioni in palio. Senza quelli, il Napoli è morto. E pure De Laurentis!