ULTIM'ORA

DeLa promette mari e monti a Gonzalo? Ora è facile….

476AURELIO-DELAURENTIISOK

di Paolo Paoletti - Sarà vero? si ‘sveneree’ per tenere ?
Un giorno Gonzalo va via, l’altro resta: è il gioco delle parti nel pessimo ‘gioco’ del calcio.
sa che sta per perdere il del , e si dimena come morso dalla antola. Chi pensa di essere sempre il più furbo alla fine paga.
Il cinepresidente avree dovuto credere in ad agosto scorso, quando tornò affranto dalla Copa America. Ma l’offerta per il prolungamento del contratto fu solo di 700.000 euro in più. Da ridere. Poi a dicembre è scattato il diritto di liberarsi con l’articolo 17, ma era già troppo di per ricucire.
Adesso per rese vuole quanto gli offrono da altre parti: prendere o lasciare.
Quindi un contratto più lungo, un mare di , acquisti per competere ai massimi livelli…
La Rai ha diffuso ipotetiche offerte del Napoli al centravanti: contratto fino al 2019 con opzione al 2020, ingaggio da 8 milioni di euro più bonus, la di una squadra competitiva per lote in e per lo scudetto.
Fosee così, saree la più grande sconfitta di ma il modo migliore di impose il pmo anno per il Napoli.
In più l’aassamento tra 1 anno (giugno 2017) della clausola rescissoria: da 94 milioni a 70.
ha segnato 33 gol in 34 partite, gli stessi di Angelillo ’58-’59: 33 reti in 33 gare con l’Inter.
Nell’ultima col Frosinone il Napoli deve ufficializzare il secondo posto e la diretta e tene di superare Nordal a 35 gol.
Tutto si può fare, chi lo fa al momento giusto vince!