ULTIM'ORA

DeLa è odiato… Rafa lancia l’asta, Cavani lo rinnega.

Napoli, il grande giorno della presentazione di Benitez

di Paolo Paoletti - Schiaffi a go-go… incassa da e .
Edy è rammaricato da come ha lasciato Napoli: “sono disposto a tornare ma solo quando non ci sarà più ”.
invece si è messo all’asta: “sono pronto per accete la miglior offerta!”

Dopo due anni di Napoli, tutti aspettano fine stagione: come finirà con Rafa?
L’addio sarebbe l’ennesima bocciatura per il Napoli, dopo molti no tanti addii.
ha aperto la caccia con una vista all’autorevole France Football: “Oggi sono concentrato sul Napoli, non so cosa accadrà in futuro. Ho allenato in Spagna, Inghilterra ed . Non avrei problemi ad affrone una nuova avventura in un nuovo ”.

A Parigi giurano che Laurent Blanc lascerà il Psg a giugno: non è mai riuscito a convincere lo Sceicco sia per i risultati, sia nel diffi rapporto con Lavezzi e .

Al posto dell’ex Cittì francese molti aspettano , che in Francia è tra i candidati più probabili.
Rafa non lo esclude…”Le condizioni? Deve sussistere l’offerta giusta al momento giusto, con la squadra giusta. La Ligue 1 l’ho studiata, è un buon ”.
Più chiaro di così…? Rafa ha aperto l’asta che tiene in gioco anche il cinepresidente del Napoli, spinto ad alzare l’offerta di ingaggio per un eventuale rinovo.

Più duro , che a Parigi potrebbe ritrovarsi proprio , acconumati dai no a … “Il Napoli mi ha dato tanto e io ho dato tanto al Napoli e se tornerò darò di più. Mi hanno messo la gente contro anche se molti mi vogliono ancora bene. Dire certe cose su di me è cattiveria. Non si può trate in questo modo chi ha dato tanto alla maglia azzurra come se ne fosse tifoso dalla nascita e grazie al quale il è cresciuto tantissimo”.

Le dichiarazioni che più offesero l’attaccante del Psg furono ai microfoni di Radio Rai il 21 giugno del 2013: “Se non vorrà essere uomo mi farà questo scherzo. Se dovesse andar via lo deciderà al termine della Confederations Cup, entro il 20 luglio per me sapremo tutto. Me lo auguro, altrimenti gli sfascio la testa”.

dopo quasi 2 anni presenta il conto: con i ‘suoi’ 64 milioni pagati dal Psg, si è potuto permettere e Callejon.
Mai aveva speso tanto, e tutto fu possibile solo con la cessione dell’attaccante uruguaiano.
Finalmente un po’ di verità: che sberle!