ULTIM'ORA

Farsa continua: Emery, parafulmine dopo 3 no!

screenshot_at_giu_01_11_03_52

di Paolo Paoletti – La farsa Benitez ha raggiunto anche Unai Emery. ripete lo schema falentare dell’ultimo biennio offrendo carta bianca ad un altro spagnolo che illude con una offerta irrinunciabile…
Il Corsport, sponsor del Napoli (sic!) scrive di 3,8 milioni netti l’anno per 3 stagioni…tombola! Chi rinuncerebbe a questa cifra? E perchè è stata offerta ad un tecnico emergente si ma che ovviamente non può dare garanzie in un campionato che non conosce?
Emery ha vinto le ultime 2 Europa League, che lo stesso definisce coppetta tramite per arrivare ai Champions.
Ecco perchè Emery, la caccia ai milioni dell’Uefa continua. La stessa Uefa di Platini che il cinepresidente azzurro attacca a giorni alterni, ‘monarca’ che neanche gli risponde al telefono.
Continua la farsa. E proprio Benitez, da castigliano a basco, ha messo in guarda Unai su , uomo misterioso e complicato.
Sopra bugiardo!
Strutture, o, acquisti…? tante promesse, fatti zero o quasi.
Questa manfrina servirà a Emery per farsi alzare lo stiopendi a 2 milioni dal Siviglia e a DeLa per poter dire di averci provato con uno degli allenatori più in voga del momento.
Balle, i no al cinepresidente sono già 3: Conte, Ancelotti, Klopp. Oltre quelli di e Benitez…
Niente male, per un che deve rifondare e al 2 di giugno brancola nel buio.
La farsa Emery fa capire diverse cose:
1. A non interessa nulla del campionato. Come imparato da Benitez punterà all’Europa dei poveri per diventare ricco e famoso!
2. La squadra sarà smantellata: via il clan rafaelita, si segue la strada dei Quagliarella, Lavezzi, …l’autofinanziamento che sputtana gli annunci di finanziamento di tasca proprio. Cioè la tasca dei napoletani!
via a 55 milioni per fare plusvalenza, e Albiol al migliore offerente.
3. Il ritorno di Reina è il top dell’incoerenza: cacciato quando sarebbe servito a vincere qualcosa, ripreso quando servirà solo a risparmiare avendo perso i veri della Champions.
Ma qualcuno ha mai chiesto a DeLa perchè non ha rinuciato al suo stipendio di Presidente, il più ricco della serie A, per pagare Reina 12 mesi fa?
La farsa continua, nessuno ferma questo signore che strumentalizza i napoletani derubandoli dei sogni e del portafogli.
Truffati da abbonamenti truffa, dove chi paga prima e di più si vede passare sotto il naso il suo steso biglietto a metà prezzo durante l’anno!
Così va il Napoli, questo è il calcio no.
Dall’alto del suo quinto posto e l’aperta contestazione dei tifosi, Aurelio è fuggito a Madrid in cerca dell’ultimo parafulmine cui addossare tutte le colpe delle sue continue malefatte.
Quest’è!