ULTIM'ORA

Decreto salva tutti: Figc stop campionati, senza ricorsi.

spadafora.conte.2020.1080x648

di Romana Collina - La Repulica svela il piano del governo per pare i ricorsi che lo al produrranno.
Si crea una legisne speciale: si potrà ricorrere solo al Coni. Sarà il Coni a gestirli.
Una clausola capestro che svela una strategia ampiamente intuita: far riprendere gli allenamenti ma non i campionati!
“L’impressione è che il via libera agli allenamenti segni la ne della speranza di ricominciare. Proprio mentre un comma a sorpresa nel ‘Decreto rilancio’ del governo apre uno scivolo per la chiusura anticipata del ”.

Nelle 454 pagine di bozza del decretone è comparso, all’articolo 211, un punto dedicato alle “disposizioni processuali eccezionali per i provvedimenti relativi all’annullamento, alla prosecuzione e conclusione dei campionati”.
Non riguarda solo il , ovviamente, ma è il mezzo giuridico che eviterà un’estate di ricorsi. Soprat in caso di ruzione dei campionati.

Alle federazioni viene concesso il di annullare, proseguire o concludere i campionati, adote classiche nali, e organizzare le norme per la stagione 2020/21. Ma soprat, centralizza tutti i ricorsi in un unico grado presso il Collegio di garanzia dello presso il Coni.
Una mossa chiave, perché annulla i due gradi di giudizio federali che avreero paralizzato lo .

Un vento legislativo quindi che scongiura gli inniti strascichi giudiziari. E consentirà alla gc di annullare denitivamente la stagione entro il 25 maggio.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply