ULTIM'ORA

Il Pm: vado via, in mano alle correnti!

CALCIOSCOMMESSE: INQUIRENTI,ALZARE LE PENE PER FRODE SPORTIVA

di Nina Madonna - Ricordate: 11 aprile ore 15:00, Roberto Di Martino se ne va sbattendo la porta.

Il procuratore di Cremona, titolare dell’inchiesta ‘scommesse’, ha annunciato: “Sono stanco, non c’è più posto per me in una magistratura in cui c’è uno stra delle correnti. Mi hanno rottamato, domani presenterò domanda per andare in pensione al più presto. Sono amareggiato e deluso per non aver visto riconosciuto il mio lav fatto in tutti questi anni in tema di , sulla strage di piazza della Loggia e anche quello contro la nello . Con l’inchiesta sul scommesse ho pestato molti piedi e sono convinto che questo non aia giocato a mio favore”.

Per Antonio il gup ha ssato la nuova udienza il 22 aprile, poi s’entrerà in camera di consiglio. Sentenza attesa tra il 9 e l’11 maggio.