ULTIM'ORA

De Laurentis ricatta: Higuain traditore? E Ciro e Fabio…

cannavaro_ferrara_juve_allenamento

di Paolo Paoletti - Basta con questo ricatto: De Laurentis gioca sporco e nessuno gli si oppone.
Nel suo non esistono traditori e se ce ne sono il primo è proprio lui: dov’è il Grande Progetto sbandierato da più di 10 anni?
Oggi – purtroppo e sottolineo purtroppo – il non ha più sentimenti. La colpa è dei , tutti, che pensano solo a vendersi anche le mutande per incassare più soldi possibili. Hanno ridotto il italiano ad un misero movimento di terza fascia senza e senza presente. Dominato da 5 anni dalla Juventus, unico club italiano di levatura .

traditore se va alla Juve?
Balle. Alla Juve sono andati anche due ‘illustri’ napoletani. Non argentini, NAPOLETANI: prima Ciro Ferrara e poi Fabio Cannavaro. Se non lo avessero fatto non avreero vinto! Come ogni ivo vuole fare.

Questo è il punto, cui De Laurentis non risponde: perchè a Napoli non si può più vincere?
Chi nega questa possibilità ai napoletani, lui sì che è un traditore. Chi tradisce è proprio De Laurentis infischiandosene dei tifosi per mettersi in tasca quanti più soldi possibili.
Questa è la verità, e la farsa che sta inscenando per mettere la piazza contro Higuaion è meschina quanto studiata!
Che figuraccia stanno facendo anche tutti i media, incapaci o collusi con questo cinepresidente.

Gli errori fatti da De Laurentis su sono 3:
1. la clausola rescissoria e presupposto di cessione! E’ stato proprio lui ha volerla quindi a al Pipita creare i presupposti della cessione. Ora che vuole? Vuole solo i soldi. Se voleva Higauin a vita, bastava non mettere alcuna clausola di rescissione contrattuale.
2. il al Pipita andava fatto prima del 12 dicembre 2015: ora è strumentale sbandierare ai 4 venti immaginari rinnovi milionari.
3. L’offerta di appena 700.000 euro di aumento ad agosto scorso a Venezia, quando Higauin tornava depresso per la sconfitta in due finali consecutive – Mondiale e Copa America – in cui proprio lui aveva fallito, fu la goccia che fece traboccare il vaso.

Cose che non si dimenticano e che Sarri è stato bravo a far mettere da parte.
Fatto il massimo, 36 gol in 35 partite, preso atto che nemmeno ciò è servito a vincere lo Scudetto, Pipita vuole andare a vincere titoli.
Se avesse voluto soldi, avree accettato l’offerta dei cinesi. Come ha fatto Pellè.
I soldi sono tanto, non tutto. Higauin cerca la gloria!
Basta con la strumentalizzazione ed il ricatto di Napoli: De Lçaurentis non può parlare dei napoelatni, si sciacquasse la bocca prima di farlo: non abita a Napoli, non ha essi a Napoli, ha portato il Napoli lontano da Napoli, spenna i napoletani con aonamenti e prezzi pazzeschi, non si fa scrupoli di guardare solo alle proprie tasche.

Basta: vada a vincere altrove, come hanno fatto Quagliarella, e Cavani.
Questo Napoli di De Laurentis non ha niente a che vedere con Napoli!