ULTIM'ORA

Daspo a Genny, giallo spari, Malagò evoca la Thatcher.

Ultrà: negativo esame dello stub su De Santis

Ansa – Gennaro Di Tommaso, capo ultrà del Napoli, conosciuto come Genny ‘a carogna, ha ricevuto un Daspo di 5 anni e una denuncia per istigazione a delinquere.
Lo comunica direttamente il ministro dell’Interno, Angelino Alfano.
Un altro Daspo è stato predisposto anche per l’ultrà napoletano Massimiliano Mantice.

La polizia li sta notificando ai due destinatari.
Alfano ha avveetito che i di Napoli-Cagliari che indosseranno la maglietta ‘Speziale libero’ saranno sottoposti a Daspo.

A Gennaro De Tommaso il Daspo è stato notificato perché responsabile della violazione delle su “striscioni o cartelli incitanti la violenza o recanti ingiurie o minacce” e lo “scavalcamento e invasione di campo in occasione di manifestazioni sportive”.
In sostanza per la scritta sulla maglia e avere abbandonato il settore dei . Per quest’ultima violazione è responsabile anche Mantice per il quale il provvedimento ha durata di 3 anni.
I due sono apparsi in tv seduti sulla cancellata che separa gli spalti dal campo di gioco dell’Opico nel corso della finale di .

Le indagini.
Ha dato esito negativo l’esame stub su Daniele De Santis, accusato del tentato omicidio di tre a Roma.
Tommaso Politi avvocato difensore di De Santis, spiega: “Il mio cliente è ancora in stato di choc e sotto sedazione, non sono in grado di dire se domani sarà in grado di rispondere al gip. E’ stato massacrato di botte – afferma il penalista – e per ricostruire una vicenda così delicata occorrerà che sia vigile e ben consapevole”.

Per domani è fissato l’interrogatorio di gaa. “La nostra volontà – spiega Politi – è di fare assoluta chiarezza su questa vicenda che è ancora tutta da definire”.

Sono state individuate solo due particelle su tre di residuo di polvere da sparo, ma l’uomo resta indagato alla luce di altri elementi e per la Questura l’esame è comunque ‘compatibile con materiale da sparo’.

Sale intanto la preoccupazione per Roma-Juve, considerata a rischio: deciderà un comitato tecnico per l’ordine pubblico.

La questura di Napoli, invece, avverte: stop a Napoli-Cagliari se saranno esposte magliette o altri elementi dai contenuti ‘offensivi o intolleranti che incitano alla violenza’.
Genny ‘a carogna aveva anticipato che in segno di sfida la Curva B del San Paolo avrebbe indossato la maglietta ‘Speziale libero’.

Le indagini si arricchiscono di testimonianze e ricostruzioni. Ivan La Rosa, socio del circolo che sabato con la compagna Donatella Baglivo ha soccorso l’ultrà ‘Gastone’ racconta: “Sono stato io il primo a spostare la : era fuori dal cancello del Ciack però a parecchia distanza da dove si trovava De Santis in terra dopo essere stato aggredito”.

Ciro Esposito, il tifoso del Napoli ferito, nella notte è stato sottoposto al Policlinico Gemelli ad un altro intervento di chirurgia addominale.
Sua madre Antonella Leardi riferisce: “Mio figlio ha avuto un altro intervento, gli è stato tagliato un pezzo di colon, la situazione è ancora delicata. Come sto io? Sono stanca”.

E’ prevista per domani alle 13 nell’Aula della Camera l’informativa urgente del ministro dell’Interno Angelino Alfano sui disordini di sabato allo Opico di Roma.

Il presidente del chiede intanto di fare ‘come la Thatcher con gli hooligans’.