ULTIM'ORA

Daisy, Europei a rischio: troppo cortisone!

Uova-contro-Daisy-Osakue-960x576

di Serena Paoletti – “Ho parlato oggi con Alo Giomi (presidente dal) che mi ha detto che la partecipazione di Daisy Osakue agli Europei di è fortemente a rischio”: il presidente del Coni Giovanni durante i lavori della Giunta ha affrontato l’argomento Osakue, accusando: “Lei deve fare una dose massiccia di cortisone e malgrado ci sia la possibilità dell’esenzione la quantità è troppo elevata. Quello che è successo è un fatto estremamente grave”.

IL FATTO. Si arricchisce di nuovi particolari il caso del lancio delle uova contro Daisy Osakue, l’atleta na nera balzata all’attenzione della cronaca vittima di .

In tà la matrice razzista dell’aggressione è stata già esclusa dai carabinieri, i quali “nei giorni scorsi precisano, era già stato segnalato a Moncalieri, il Doblò da cui la scorsa notte è partito il lancio di uova che ha ferito al volto Daisy Osakue ed erano stati segnalati altri lanci di uova contro passanti”.

La giovane atleta azzurra ha detto che secondo lei è stato “lanciato quell’uovo, in viso, da un’auto che viaggiava a tutta velocità, semplicemente perché è di colore…”. Versione poi ritrattata.

Il Giuseppe , dopo un colloquio telefonico con lei, ha riferito che la stessa Daisy gli ha detto che “non ci saree matrice razzista”.