ULTIM'ORA

Crollo Napoli, 0-2: Gasp fa lezione a Sarri!

caldara.esultanza.atalanta.napoli.2017.750x450[1]

di Paolo Paoletti - Il di Sarri perde, l’ di Gasperini stravince!
La squadra del miglior calcio in serie A s’inchina alla vera rivelazione della stagione. Una batosta pesante, primo atto del ciclo terribile che porterà al ritorno di Champions contro il Real!!!

Gli azzurri avevano vinto le ultime 3 partite, 2 punti dietro la , domenica sera a San Siro contro l’Inter, a 9 dalla , non poteva assolutamente lasciar nulla nella corsa alla Champions. Invece è stato crollo, un tonfo inatteso e inspiegabile.

Scontta clamsa, 0-2 addirittura in casa dove aveva perso solo contro la . Un difensore già della ntus, Mattia Caldara, al 5° in campionato, ha messo in ginocchio il e Sarri che ha perso il confronto con Gasperini, stavolta sopra sul piano del gioco.

Bellissimo il secondo , di Caldara su splendido assist di Spinazzola.

L’ centra il quarto successo consecutivo e si trova nella scia della zona Champions, troppo ragionevolmente ma non per quanto si è visto in campo.
Tre punti meno del , terzo, non si è vista alcuna differenza, anzi.

Nell’economia della gara non può aver preoccupato la seminale di Coppa Italia, martedì sera a Torino. Sarri però deve spiegare l’inutilizzo di tanti acquisti estivi, in primis Rog e Giaccherini.

Così come Milik e Pavoletti messi dentro con scelte disperate non ne hanno indovinata una, anche perché crosso di Ghoulam e compagni non sono mai stati potabili.

Non perdeva da 14 giornate il , piegato dalla doppietta di un difensore proprio nella serata sa di Maksimovic e Albiol.
In e Insigne si sono fermati sulla traversa.

Aggravante è l’espulsione di Kessie, che ha consentito agli azzurri di giocare per larga parte del secondo tempo in superiorità numerica.
Gasperini festeggia l’impresa.