ULTIM'ORA

Crolla potere acquisto famiglie: -4,7% come nel 1990.

9e58ddc7427a57faeccbfadfec57d7e3_954537

Il reddito disponibile delle famiglie consumatrici è sceso in termini correnti del 2%, mentre il potere d’acquisto è diminuito del 4,7%, toccando così il calo peggiore dal 1990, inizio delle serie. Lo comunica l’Istat, diffondendo i dati aggiornati sul 2012 e spiegando come anche la propensione al risparmio abbia toccato i minimi da 22 anni.