ULTIM'ORA

Crolla il mito FA: via l’imbroglione Allardyce, Mancio candidato Ct.

FBL-WC-2018-ENG-FA-ALLARDYCE

di Mary Bridge - Allardyce, il giorno dopo: “È stata una trappola!”
Sam Allardyce ha incontrato la stampa britannica fuori da casa sua, a Bolton.
L’ormai ex ct della inglese ha chiesto scusa dopo lo portato alla luce dal ‘Daily Telegraph’ che lo ha costretto alle .

Ora la FA non può sbagliare la scelta del proprio Cittì. Ed è per questo che, il giorno dopo lo che ha coinvolto il tecnico inglese e di fatto costretto la Federcalcio inglese a chiudere i rapporti con “Big Sam”, la panchina della è stata affidata a Gareth Southgate per le pme quattro partite.

Intanto emerge la lista dei candidati: Pardew, Howe, Bruce, , Blanc.

Il vero sogno della FA si chiama Arsene Wenger. Lo storico tecnico dell’ è il primo nome sulla lista della federcalcio inglese e nelle pme settimane i inglesi confidano di avere un incontro con l’allenatore francese. Strapparlo ai Gunners, però, non sarà operazione fa e indolore. La federcalcio inglese aveva già avvito Wenger in estate, per proporgli la panchina dopo Hodgson. Missione fallita. E l’ non ha intenzione di mollare nemmeno per la pma stagione: Stan Kroenke, proprieio dei Gunners, ha infatti intenzione di proporre un’estensione di contratto al francese. La proposta della FA verrà però rinnovata: divene ct al termine della stagione.

I nomi che circolano, dunque, sono quelli di Alan Pardew, attuale tecnico del Crystal Palace e di Steve Bruce, ex tecnico di Sunderland e Hull. Con loro, in lizza, anche Eddie Howe, dal 2012 alla guida del Bournemouth. Nomi che erano già circolati per il dopo Hodgson, prima che si virasse su Allardyce.

La FA sembra preferire un profilo da “er League”, al di là della nazionalità del tecnico. Ed è per questo che, di diritto, finiscono nella lista dei candidati anche Roberto e Manuel Pellegrini, che in er hanno allenato e vinto. In particolare , da anni, viene indicato come profilo molto adatto per la panchina di una . Anche Laurent Blanc, attualmente senza panchina, è uno dei papabili.