ULTIM'ORA

Cr7 in vendita: Perez non vuole più alzargli lo stipendio! Chi compra…?

timthumb

di Carmen Castiglia. Ma si può vendere un giocatore che ha una clausola di 1 miliardo? Una clausola del genere afferma la volontà di rese insieme per sempre. Impossibile. Che senso ha quindi la rottura tra CR7 e Florentino Perez?

Il Madrid e Cristiano Ronaldo sono sempre più lontani: dopo l’indiscrezione lanciata dal portoghese Record, secondo cui CR7 avree preso la decisione irrevocabile di lasciare i Blancos, spuntano nuove indiscrezioni dai media spagnoli che confermano un rapporto ormai lacerato tra il cinque volte Pallone d’ e il presidente Florentino Perez.

NODO INGAGGIO – Alla base dei problemi, riferisce Marca, l’aumento negato dalla dirigenza a Ronaldo dopo un nuovo incontro andato in scena martedì: richiesto un contratto da 30 milioni di euro netti a stagione più bonus (ad arrivare no a oltre 37), le merengues hanno risposto offrendone 25 più bonus maggiorati. Niente intesa, da qui l’ennesimo punto di frattura che avree convinto non solo CR7 a lasciare, ma anche il stesso ad aprire alla .

IL APRE – Ufcialmente il si fa forte della clausola da un miliardo di euro presente nel contratto del portoghese, ma potree base anche una cifra più bassa: la novità infatti, secondo quanto appreso da As è che la dirigenza merengue valuta seriamente di privarsi della sua stella e comunicherà a Ronaldo e al suo entourage di presene offerte. Non c’è un prezzo base ssato, ma c’è un’indicazione: dovrà essere una cifra sufciente a nanziare l’operazione Neymar, almeno 400 milioni di euro quindi. Quali squadre potreero permettersi un investimento simile? (in ottica di uno scambio), e Manchester United, ma secondo gli spagnoli non è ancora nita: decisivo sarà l’incontro nei prossimi giorni tra il procuratore Jorge Mendes e il Madrid, ultima occasione per capire se ci siano margini per ricucire il rapporto o se la con Cristiano Ronaldo sia effettivamente ai di coda.