ULTIM'ORA

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: http://sport.sky.it/rss/sport.xml:1580: parser error : StartTag: invalid element name in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: id><category>sport</category><pubDate>Tue, 14 Aug 2018 15:47:00 +0200</pubDate>< in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: http://sport.sky.it/rss/sport.xml:1591: parser error : Premature end of data in tag item line 1580 in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: http://sport.sky.it/rss/sport.xml:1591: parser error : Premature end of data in tag channel line 1 in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: http://sport.sky.it/rss/sport.xml:1591: parser error : Premature end of data in tag rss line 1 in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 336

Coppa Italia ridicola, una truffa ai tifosi!

allegri.bacia.coppa.italia.2015.2016.750x450

di Paolo Paoletti - La Coppa Italia è una : non si può assegnare il secondo trofeo nazionale su 5 partite!
La fa ridere e la Lega calcio è corresponsabile della Coppa nazionale peggiore d’Europa.
Una squadra forte può vincere la Coppa Italia passando solo attraverso 4 turni: , , semi e finale. Mentre più la squadra è debole, più turni dovrà giocare e passare: 5 se è una squadra di bassa , 6 se è una squadra di B, 7 se è una squadra di Lega Pro o Serie D.
L’esatto contrario della ‘democrazia del pallone’ in uso alla FA Cup o della Coupe de France.

Dopo l’assurdo ingresso scaglionato, gli orari: impossibile che una partita venga esaltata, se giocata alle 15 di un giorno dell settimana, con quattro gatti sugli spalti e sei attaccati alla tv. Non è uno spettacolo degno del calcio italiano, già di per sè non prodigo di . Spostare le partite in orari serali e far giocare in casa la squadra più debole, sulla carta, sarebbe un’innovazione importante e nemmeno troppo difficile, sempre che si voglia mantenere la formula dello scontro diretto: giusto per riservare un po’ di attenzione al lato ivo della competizione. Per dire, si pensa che Crotone-Milan possa vere più e seguito di Milan-Crotone…

Altro punto: che senso ha giocare d’inverno, infrasettimanale, di sera? Il vivo della Coppa Italia viene relegato a dicembre-gennaio, con vuoti a causa del freddo: certo, anche la contingenza con il calendario di e Serie B sarebbe da risolvere, e questo potrebbe avvenire solamente con la riduzione delle squadre partecipanti a massimo e cadetteria.

Un’ulteriore idea potrebbe essere quella di abbassare i prezzi: la Coppa Italia non è il , che già ha difficoltà di . Altre possibili innovazioni riguarderebbero il cambio di o e di trofeo, mettendo magari in palio la qualificazione ai preinari di Champions, per rendere più accattivante il tutto. Ma non vorremmo esagerare con le novità…