ULTIM'ORA

Conte raffredda Perez: non rinuncia ai soldi Blues, chiede garanzie tecniche!

Antonio-Conte-640x348

di Carmen Castiglia - Julen Lopetegui, nonostante il durissimo del nei suoi confronti “con 8 candidati al Pallone d’oro queste prestazioni sono inaccettabili…”, ha diffuso una nota per ringraziare la società dell’opportunità avuta: “Dopo la decisione del , ringrazio il club per avermi dato questa occasione. Ringrazio i giocatori per i loro sforzi e per il loro lavoro, così come tutte le persone all’no del club. Grazie ai tifosi per il loro calore e il loro appoggio, auguro a tutto il club il meglio per la stagione”.

Per 15 giorni la squadra sarà afdata a Solari, in attesa di capire come nirà con Conte.

Antonio non è ancora il nuovo tecnico del Madrid. E forse non lo sarà!
La trattativa è ancora tutta da denire e nelle ultime ore prende corpo il clamoroso no incrociato: all’ e dell’ .

Così Lopetegui, che non avree dovuto dirigere l’allenamento a Valdebebas, ha sorpreso tutti presentandosi in campo. Ultima apparizione stroncata da un durissimo del Madrid.

Marca ha pulicato le foto di Lopetegui in campo mentre dà istruzioni in un clima sure. Dopo l’addio dato ieri ai giocatori, nello spogliatoio del Camp Nou, nessuno si aspettava di vedere Lopetegui all’allenamento .

Da diversi giorni Conte è la prima scelta di Florentino Perez per iol dopo Lopetegui… il tico 5-1 inflitto dal ha accelerato tutto. Ma… il sa bene che Conte non è una scelta semplice, da concretizzare in poche ore. Ed i contenzioso legale in ballo con il , così come le garanzie tecniche stanno rallentando tutto no a mettere in duio il buon esito della trattativa.

Conte ha in mano tante proposte, non vuole bruciarsi col . Le dure parole di Sergio Rmos non proprio l’ultimo della Casa Blanca ha fatto il resto. Il rispetto certamente si conquista, non s’impone ma i metodi di Conte sono noti a tutti e non si chiama un allenatore così per poi negargli autonomia e carta bianca nelle scelte tecniche. Prima tra tutte la gestione dello spogliatoio.

Su Lopetegui ha pesato un mercato estivo decisamente deludente. Conte ben lo sa e Prez pure!

Da ieri pomeriggio, il presidente Perez ed i suoi collaboratori trattano con Antonio Conte. L’allenatore pretende di incassare lo stipendio da circa 10,8 milioni al mese che percepiva dal .
Il per giusta causa consentì ad Abramovic di ingaggiare Sarri ma Conte non rinuncia alla battaglia legale e la questione che è economica e di principio è tutta da sciogliere.

Conte ha aperto al , ma non ha ancora prenotato il viaggio a Madrid per chiudere, in attesa di sbloccare il contenzioso legale con il ma anche di denire ilprogetto tecnico con Perez.
Antonio chiede certezze su investimenti e garanzie per il prossimo anno.

La situazione è in stallo senza accordi da raticare e con molte incertezze su come nirà.
Lopetegui, intanto, è licenziato di fatto e l’ipotesi Santiago Solari resiste se saltasse l’intesa in breve tempo con Conte.
Solari è gradito allo spogliatoio, a Sergio Ramos e ad molti dirigenti merengue, alternativa che prende sempre corpo, ora dopo ora, senza il si di Conte.

Madrid attende, il calcio no: entro 48 ore la decisione!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply