ULTIM'ORA

Conte ha già gli 11 per la Bulgaria. Barzagli: “oriundi ok ma bravi!”

CONTE DEVE CEDERE AI CLUB, SALTA LO STAGE DEGLI AZZURRI

di Chiara Beni - Antonio Conte non ha tempo e non perde tempo. Ha già scelto gli 11 per la Bulgaria, 3 punti importanti per la qualicazione agli . Questa mattina dopo le prove tecnico-tattiche e gli schemi, il ct azzurro ha testato questa formazione: in difesa il trio Chiellini-Bonucci-Barzagli; nel centrocampo a 5, Darmian a destra e Pasqual a sinistra con --Marchisio; Zaza- attaccanti.
Conte ha comunque ruotato tutti i giocatori.
In gruppo l’attaccante del Gabbiadini che sta smaltendo il problema muscolare con cui si era presentato in ritiro.
Durante l’allenamento, tifosi del Palermo nascosti dietro la recinzione, ha cantato per Vazquez, centrocampista della squadra siciliana, uno dei due oriundi convocati dal Ct.

Barzagli è intervenuto sulla polemica che ha aperto il ritiro: “Non vedo perché debba essere fatta polemica sulla convocazione dei giocatori oriundi: se sono bravi, se possono darci una mano, sono i benvenuti in Nazionale”. Lo ha detto Andrea Barzagli, uno dei due 2006 attualmente in ritiro a Coverciano (l’altro è Gigi Buffon), commentando la discussione provocata dalla chiamata di Eder e Vazquez da parte di Antonio Conte. “I giocatori oriundi nelle Nazionali ci sono sempre stati, ci sono delle – ha ricordato il difensore azzurro e della Juve -. Se uno è convocabile e sta facendo bene con il proprio club credo che possa indossare senza problemi la maglia della Nazionale”.