ULTIM'ORA

Conte esulta, 2-0: 87 punti come fine 2013. E’ scudetto.

juventus.udinese.esultanza.2013.2014.356x237

di Ladila Moretti – Stavolta è finita davvero: la Juve tiene il passo della e vince anche a Udine 2-0.
rispolvera un redivivo GHiovinco e segna il 14° in . Un parametro 0 riuscito magnificamente!
Bisogna attendere solo -Juve, partita per lo spettacolo che le due squadre devono a tutta

Il 3-1 sull’ è stato l’ultimo assalto di a -5 dai bianconeri: Giovinco e spengono la speranza rilanciata dai giallorossi anche senza Pjanic, Florenti, Benatia, Balzaretti, Strootman.
La torna a +8 di vantaggio. Mentre l’Udinese, ormai salva, programmerà la prossima stagione ripartendo ancora da Di .

Dopo un quarto d’ora di studio la partita si sblocca al 16′: la in vantaggio grazie a Giovinco. Splendido sinistro a giro su cui Scuffet in ritardo non può nulla.

tiene tutti sulla corda e i bianconeri impiegano appena 10′ per il raddoppio: confusione in area, Scuffet non riesce ad allontanare, da pochi passi impunta il 2-0. L’Udinese è timida: prima Allan dalla distanza, poi un triano mal riuscito tra Bruno Fernandes e Di è tutto.

Nel secondo tempo non cambia niente: la Juve controlla e sfiora il terzo : è ancora Giovinco, questa volta si ferma sul palo.
Guidolin mette Nico Lopez al posto di Di , al rientro dopo infortunio: solo Domizzi va vicinissimo alla rete della bandiera ma il pallone sfiora il palo alla destra di Buffon.
Finisce 2-0 per la a 87 punti. A 5 giornate dalla fine i bianconeri hanno già gli stessi punti finali dello scorso anno.
E’ il segno del terzo consecutivo!