ULTIM'ORA

Conte vince male a Catania, Seedorf salvo all’Olimpico.

ClickHandler

di Antonella Lamole e Nina Madonna - La Juve vince male 0-1 ma anche a Catania, il pareggia 1-1 in casa della Lazio e fa 1 punto dopo 3 sconfitte consecutive.
sente il 3° scudetto in tasca, respira fino a mercoledi aspettando la .

Settimana decisiva per tutti: con 6 punti la ipoteca il titolo, la metterebbe un seria ipoteca sul secondo posto, e se la vedranno per la terza pizza che porta lo spareggio di Champions.
Il resto è noia se non la telenovela rossonera, dove è partito il conto alla rovescia per , Galliani e Balotelli.

La Juve vince la battaglia del Massimino, la può attendere.
Minimo sforzo, massimo risultato: il da 3 punti è di al 14′ della ripresa di una sfida senza esclusione di colpi in campo e fuori.
e Maran espulsi nel primo tempo. Andujar porta sulla coscienza la sconfitta che può valere la retrocessione.
Gia in svantaggio Bergessio viene cacciato per doppia ammonizione e la partita si chiude così.

All’, i rossoneri sbloccano al 43′ per un auto di Konko, che devia nella propria porta un cross di Kakà.
Il pari arriva al 16′ della ripresa segnato da Gonzalez, che di testa infila Amelia.

TABELLINI.
CATANIA- 0-1
Catania (3-5-2): Andujar; Gyomber, Rolin, Bellusci (21′ st Leto); Izco, Plasil (37′ st Peruzzi), Lodi, Rinaudo, Monzon; Barrientos (39′ st Keko), Bergessio. A disp.: Ficara, Legrottaglie, Alvarez, Capuano, Biraghi, Petkovic, Fedato, Boateng. All.: Maran.
(3-5-2): Storari; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Padoin, Isla (21′ st Asamoah); Osvaldo (19′ st Llorente), (42′ st Giovinco). A disp.: Buffon, Rubinho, Quagliarella, gna, Gerbaudo. All.:
Arbitro: Damato
Marcatori: 14′ st
Ammoniti: Gyomber, Rolin (C), Osvaldo (J)
Espulsi: Bergessio (C) per doppio giallo
Note: espulsi (J) e Maran (C) per proteste

LAZIO- 1-1
Lazio (4-3-3): Berisha; Konko, Biava, Novaretti, Radu; Gonzalez (42′ st Mauri), Ledesma, Biglia (34′ st Onazi); Candreva, Perea (9′ st Lulic), Keita.
A disp.: Strakosha, Guerrieri, Pereirinha, Cana, Cavanda, Mauri, Anderson, Kakuta, Postiga. All.: Reja
(4-2-3-1): Amelia; De Sciglio (39′ st Bonera), Rami, Mexes, Constant; De Jong, Essien; Honda (9′ st Balotelli), Poli (31′ st Muntari), Kakà; Pazzini.
A disp.: Gabriel, Coppola, Zapata, Zaccardo, Emanuelson, Birsa, Taarabt, Saponara, . All.:
Arbitro: Rocchi
Marcatori: 43′ aut. Konko (L), 16′ st Gonzalez (L)
Ammoniti: Perea, Ledesma, Lulic (L); Essien, Poli (M)