ULTIM'ORA

Conte, 3 condizioni per restare. Ci sono Mancio e Spalletti.

C_29_articolo_1033864_upiImgPrincipaleOriz

di Antonella Lamole - Antonio Conte tira forte la corda per restare. Non per altri club…il Monaco non stuzzica, United o Arsenal dove invece andrebbe non si sono fatti vivi.
Conte è convinto di ottenere la totale della , programmata in 3 punti:
1. Cambio di modulo con 4-3-3 di partenza, acquisto di almeno 5 o 6 giocatori di alto profilo con caratteristiche giuste. Soprattutto esterni d’attacco.
2. Tre, quattro anni di oltre la scadenza 2015: un contratto alla Ferguson con ampi poteri sul mercato.
3. Ritocco dell’ingaggio attualmente di 3 milioni netti l’anno.

La è pronta ad arrivare a 4 milioni, Conte vorrebbe di più, ma non è questo il punto di rottura.
Ai ed a qualche re (Pirlo… ?), il metodo Conte comincia a dare fastidio. Su input di Andrea Agnelli, Marotta proverà ad accontentare il tecnico dei 3 scudetti: prima mossa definendo l’ingaggio del ghese Nani, a 5 milioni dallo United e quasi 4 milioni per 3 anni a lui.

è avanti anche nella trattativa Sanchez con il , che ha già accettato .
La carne al fuoco, però è tanta e non si può procedere senza un accordo firmato. Infatti tra Marotta, Paratici e Nedved si stanno valutando alternative: spinto da Marotta col giusto profilo c’è Roberto Mancini, non gradito ai si. Gradito ai ri della c’è invece Cesare Prandelli che potrebbe liberarsi nonostante il recente con la federazione.
La terza ipotesi, meno accreditata ma metterebbe tutti d’accordo, è Luciano .
Bisogna attendere…