ULTIM'ORA

Confessione Karius: “Non ho chiuso occhio, chiedo scusa, ho deluso tutti!”

loris-karius-liverpool-1024x721

di Mary Bridge - Un mea culpa condito da ripetute scuse a , compagni e si, il giorno dopo una notte per lui tica e tragicamente indimenticabile. Loris Karius non dimentica la terribile nale di Champions persa contro il .
I suoi due clamsi errori, su Benzema e Bale, hanno deciso il risultato e la sua disperazione a ne gara è la fotogra più triste della nale di .

Nemmeno 24 ore dopo, il portiere del ci è tornato su Instagram: “Non sono riuscito a chiudere un occhio no ad ora. Le scene mi passano ancora attraverso la testa, ancora e ancora… Sono innitamente dispiaciuto per i miei compagni di squadra, per voi si e per lo staff. So che con i due errori ho deluso tutti. E vorrei solo tornare indietro nel tempo ma non è possibile”.

E ancora: “Così è ancora peggio perché pensavamo che avremmo potuto battere il e siamo rimasti in partita per molto tempo. Grazie ai nostri incredibili si che sono venuti a e mi hanno tenuto su, anche dopo la partita. Non lo do per scontato, ma ancora una volta mi ha fatto capire che grande famiglia siamo. Grazie, torneremo più forti”.