ULTIM'ORA

Collina la fa grossa: un russo ai turchi!

th-4

di Bianca Latte - Perchè un russo per i turchi del ?
Vladislav Bezborodov è l’ designato da Collina per l’ in Europa League, -. Magari non sbaglierà niente ma l’inopportunità della scelta è evidente e marchiana.

e Turchia sono sull’orlo di una guerra che spaventa il mondo. La miccia è in Siria: sostiene i curdi, il governo di Erdogan è dalla parte dei ribelli e non esclude l’invasione siriana. C’è addirittura chi pensa ad una terza guerra mondiale per lo scontro tra Turchia e e Collina che fa?

In Turchia si sentono provocati, perché non c’è motivo di una scelta così. I sedicesimi di nale dell’Europa League possono essere diretti da tanti arbitri, uno dei 54 paesi afliati all’Uefa, tranne , Turchia e .

Chi vuole affermare l’indipendenza dello dalla politica, ha le sedi giuste per farlo. E alla vigilia dell’elezione FA non c’è bisogno di innescare casini. Il calcio non se la passa certamente bene e non può ignorare i fatti del mondo. Per il conflitto -Ucraina il Champions è stato pilotato afnché le squadre dei due paesi non s’affrontassero: buon senso, sebbene la scelta Uefa incidesse sulla stessa equità dei sorteggi.
Cosa sarebbe cambiato se a fosse arrivato un francese, un inglese, un nlandese?
Tutti, non un russo.

Mustafa Denizli, allenatore del , dice: “un vale un altro, ma non so come si sentirà lui a dirigere una squadra turca”.
Platini non c’è più, Infantino è in giro per il Mondo per aggiudicarsi la poltrona di Blatter: possibile che all’Uefa non ci sia nessuno che dica a Collina che certe cose non si fanno?

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply