ULTIM'ORA

Clamoroso: Torino in EL. Ghirardi: “il calcio è finito!”

sampdoria_parma_07_23261_immagine_ts673_400

di Antonella Lamole - Niente League. L’Alta Corte del ha bocciato il ricorso del Parma per la mancata con della Licenza da parte delle Commissioni di 1° e 2° grado della gc, a causa del ritardato pagamento Irpef per alcuni tesserati.
Il club emiliano adesso può appellarsi al Tas di Losanna. Ora come ora l’ultimo posto in Coppa è però per il .

Durissima la reazione del presidente Ghirardi a : “Il calcio per me è nito”.
Subito dopo aver appreso la notizia, il numero uno degli emiliani ha commentato con e delusione la sentenza: “Per me il calcio oggi è nito, vadano avanti da soli”.

Una ritenuta Irpef non pagata nei tempi stabiliti, per meno di 300mila euro impedirà agli emiliani di tornare in dopo 9 anni guadagnata con il 6° posto in campionato.

“L’Alta Corte di Giustizia iva – si legge sul sito del – ha respinto il ricorso presentato dalla F.C. Parma contro la GC avverso il provvedimento di diniego della Licenza per la stagione iva 2014 – 2015″.

Nella fase einatoria di League ci sarà il , lasciato fuori dal rigore sbagliato di Cerci a .

Il presidente Ghirardi non lascia spazio alle interpretazioni: “Sono molto amareggiato da questo sistema ivo e ancora di più da questa sentenza. Stavolta l’hanno combinata grossa. Forse sono riusciti a farmi abbandonare il calcio”, dichiarazione riportate dal sito del Parma.
Venerdì alle ore 15.30, il Parma terrà una conferenza stampa per chiarire la posizione del club.

Un giorno per decidere se ricorrere al Tas di Losanna, ultimo giudizio per evitare l’estromissione dalla Coppa.