ULTIM'ORA

Chiello ottimista come il Ct: acquaiò come è l’acqua?

mondiali-chiellini-italia-molto-meglio-degli-ultimi-2-test-_72c01320-2437-438f-a46a-8857d9c14e5b

di Paolo Paoletti - “Stiamo molto meglio di quanto non sembri dalle ultime due amichevoli”. Vogliamo crederci, altrimenti meglio tornare subito a casa.
Giorgio Chiellini, uno dei principali imputati per lo scetticismo azzurro sostiene l’ottimismo di . Mancano 5 giorni al 14 giugno, quando l’Inghilterra scoprirà la vera .
Meno di una settimana per la metamorfosi, possibile?
E già successo altre volte, quindi bisogna sperare. L’ è così, gli ni sono così: fatti male ma capaci di grandi imprese.
“I brasiliani dicono che siamo specialisti in resurrezioni? E’ una nostra caratteristica, le competizioni ci caricano e ci fanno dare il meglio. Speriamo sia così anche questa volta”, Chiellini dice tutto e il suo contrario.
L’ottimismo è è una strategia da ultima spiaggia o una fondata certezza sulle proprie capacità. Che la possa fare meglio di quanto mostrato contro Irlanda e Lussemburgo è più che credibile, che molti azzurri siano arrivati a pezzi all’appuntamento mondiale è un dato che nessuno può nascondere.
Chiello è tra i peggiori, la sua forza sta proprio nella prestanza sica, altrimenti diventa uno normale. Anzi.
La gli ha rinnovato il contratto, per dargli tranquillità.
Vedremo!