ULTIM'ORA

Chi la alza? I Bleu già con pulman Campioni!

UEFA Euro 2016 Final Draw Ceremony

di Cocò Parisienne - La scaramanzia non spaventa le Bleu! Su Twitter è comparso un video del pullman scoperto che, in caso di , attraversaerà gli Champs Elysees con Griezmann, Pogba e compagni dopo la nale. Eccesso di ducia?
Su Twitter gli stessi francesi, non l’hanno presa bene…
Dall’altra parte invece prepara lo scherzetto e sogna di far rimanere il bus dei Galletti in garage.
gallo- è la nale di Euro 2016, ma questa sera a Saint-Denis ci sarà una folta rappresentanza ‘africana in campo’.
Sono 17, infatti, i calciatori delle due squadre che sono nati o hanno origini africane. Evra e Umtiti sono nati rispettivamente in Senegal e Camerun mentre i genitori di Pogba, nato in , sono entrambi della Guinea. Ma in totale sono 10 i ‘galletti’ di origine africana in rosa, mentre sul fronte lusitano se ne contano 7.
Anche in questo caso il rappresenta uno spaccato della dei popoli che lo giocano o lo tifano. Basta scorrere i nomi dei giocatori di gallo e per indovinare il passato coloniale delle due naliste e capire di trovarsi di fronte a una nale ‘globalizzata’. Così Deschamps potrà cone su ben 10 giocatori che hanno forti mi con l’Africa. Oltre ai già citati Evra e Umtiti, nelle le dei Blues ci sarà anche il portiere di riserva Steve Mandanda, nato in Congo. Tanti i calciatori che hanno origini africane: Kantè e Sissoko (Mali), Mangala (Congo), (Marocco), Sagna (Senegal), Matuidi (Ana) oltre, ovviamente, a Paul Pogba.
Eusebio, il più grande calciatore della ghese al netto della carriera ancora in corso di , era nato in Mozambico. Questa sera altri calciatori con forti mi con l’Africa indosseranno la maglia lusitana. Primo fra tutti Nani, grande protagonista della cavalcata verso la nale insieme a CR7, i cui genitori sono capoverdiani. Dallo stesso arcipelago arrivano anche Eliseu e Renato Sanches, mentre la madre di Quaresma è di origini anane. A complee la ‘colonia’ africana del gallo ci sono anche William Carvalho, nato in Ana, Eder e Danilo Pereira, entrambi nati nella Guinea Bissau.