ULTIM'ORA

Cavani: Mertens + 28mln al Psg! Di Maria per Calletì?

France Soccer Champions League

di Paolo Paoletti – Ecco l’ultima bufala: è già in parola con il Napoli. La diplomazia inter, che esiste anche nel calcio, avrebbe trovato modo di arrivare ai 58 milioni che lo sceicco di Parigi chiede: 28 cash, più Mertens al valore della clausola prevista per l’estero, anch’essa da 28 milioni! Totale 56, siamo lì…
Non solo, ci sarebbe amnche un’altra fake news: Di Maria sarebbe pronto ad accete Napoli. I arriverebbero dalla di al Milan, dove Leonardo sta lavorando alacremente per chiudere il cerchio con la di Suso!
E’ il progetto, in stato avanzatissimo, cui molti stanno lavorando interloquendo direttamente con Carlo Ancelotti.
Facile dedurre che De Laurentis non abbia ancora detto sì.
E si interpreterebbero così anche le ultime dichiarazioni folli del cinepresidente, innanzi l’annuncio ‘urbi et orbi’… “il Napoli sono io!”.
Leonardo ci avrebbe messo molto del suo: strappò al Napoli portando 63 milioni a De Laurentis.
Ed in Uruguay c’è chi crede a questa clamsissima operazione: Daniel Fonseca, azzurro, nom conferma ne smentisce; Pachito Casal, suo manager della prima ora, invece abbozza e scommetterebbe sul buon esito del progetto. Tutti però sanno che manca il sì più importante, che Ancelotti spera di strappare a ritiro nito.
Mertens non arriverebbe neanche a Dimaro, mentre Calletì è curioso di vedere come andrà a nire con Higuain. E sopra con Suso.
intreccia anche con le dichiarazioni stizzite di Sarri che da Londra ha risposto a muso duro all’ padrone… “io non rubo giocaoti a nessuno, di De Laurentis non parlo più”.
Sarebbe veramente incredibile un giro del genere dopo tutte le assicurazioni del cinepresidente nei gionri scorsi. ha 31 anni, Di Maria 30: due vecchi secondo ADL.
Esattamente ciò che, invece, vuole Ancelotti e che serve per provare a vincere qualcosa.
Ma ovviamente, casro De Laurentis, è falso!
Una cosa però non lo è: questa trattativa è già più che imbastita. Può andare in porto. Dipende solo da De Laurentis. Ancelotti ha fatto ciò che doveva, anche se il Napoli non è il suo, ma i tifosi sono già tutti con lui.
Con buona pace di Maurizio, stimatissimo da Carletto e da Napoli intera!

PS. Veramente strano che il pupillo di ADL, , abbia detto chairo e tondo di essere rimasto a Napoli solo per Ancelotti!