ULTIM'ORA

O’Ney, Mondoauguri. No finale a Carvallo!

void(0)

di Ipa del Mar – Su Carvallo arbitro di Brasile-Colombia s’è abbattuta un bufera che lo mette fuori dalla candidatura alla nale condivisa con l’italiano Rizzoli. Spagna e Italia a casa, cadeva sugli arbitri di questi paesi la scelta per la direzione della nale del Maracana il 13 luglio.
L’incidente a Neymar, non sanzionato da Carvallo, lo mette fuori dal ballottaggio. E’ stata l’ultima partita dello spagnolo, anche se…

Il Brasile esce con le ossa rotta dal 2-1 alla Colombia, vittoria di Pirro. Perso Neymar per la ginocchiata di Zuniga che gli spaccata una vertebra, si scatena la protesta di tutto il Paese sull’arbitro e i colombiani!
Frattura della terza vertebra lombare, l’addio anticipato è presagio di sventura ma anche la stura alle proteste per gli avvertimenti inascoltati di protezione dal gioco pedante sul ‘menino’.

Ora il Brasile deve dimostrare di non essere Neymar-dipendente… quasi impossibile se la stella verdeoro e del , è stata il ‘tutto’ di una Seleçao mediocre svegliatasi solo a Fortaleza.

I sono diventati subito il principale veicolo per raggiungere Neymar con gli auguri di amici, colleghi,

“Come tutti i brasiliani, sono solidale con Neymar. #ForzaNeymar. E’ l’ora di stare tutti uniti insieme alla #SeleoBrasileira de Felipao e Parreira. #Vasil”, ha postato la Rousseff. “La ginocchiata a Neymar – scrive Kobe Byant, star del basket – è un esempio pessimo e senza classe di come competere nello ”. Usain Bolt via twitter ha testimoniato “triste per la notizia”. Lo spr giamaicano, pluricampione opico, ha poi inviato il proprio augurio, naturalmente ispirandosi al concetto la velocità: “guarisci rapidamente”.
“Neymar, amico, spero che tu possa recuperare presto” è il messaggio di Lionel , che con Neymar condivide la maglia del Barcellona.
E Mario Balotelli ha scritto “forza fratello, sono con te!”.
Auguri anche da un avversario mancato, il tedesco Mesut Ozil: “Sono triste, riprenditi presto”.

O’ Ney indosserà per un mese un busto protettivo e gli auguri di mezzo mondo, compreso la presidente del Brasile Dilma Rousseff.
Felipe Scolari è fuoribondo e si lancia sull’arbitro lo spagnolo Velasco Carballo: “Nemmeno un cartellino giallo? Nulla. Thiago Silva passa davanti al portiere e viene ammonito. E’ incomprensibile”.

Un giallo che costerà la squalica al Capitano. Secondo grande assente contro la .

Zuniga si difende assicurando che nel suo vento non c’era cattiveria: “Si è trattato di un’azione normale. Non avevo certo intenzione di fargli del male. Sul campo do tutto per la maglia del mio paese, però senza mai la volontà di ferire un avversario. E’ stata una partita che entrambe le squadre volevano vincere. Ci sono stati contrasti duri, ma i brasiliani non erano da meno”.