ULTIM'ORA

Carpi, il cielo in una stanza: prima in A!

Carpi-Bari - Calcio Campionato di Serie B 2014/2015

di Rosa Della - La prima cosa bella… il Carpi è promosso in per la prima volta nella sua storia. La squadra di Castori centra matematicamente lo storico traguardo grazie allo 0-0 al Cabassi contro il Bari sotto una pioggia torale.
Notte epica: sotto il diluvio, Carpi vive la serata più entusiasmante della sua storia.
in A meritatissima, visto il ruolino di marcia della squadra di Castori: 21 vittorie, 12 pareggi, solo 5 sconfitte.
Un miracolo considerando che solo 5 anni fa gli emiliani giocavano in Serie D.

A sancire la matematica è uno 0-0 casalingo contro il Bari: a quattro giornate dal termine della stagione reare i bianco hanno 12 punti di vantaggio sulla terza in classifica, il Bologna, e rispetto ai felsinei sono in vantaggio negli scontri diretti (0-0 al Dall’Ara, 3-0 al Cabassi).

Festa grande a Carpi, dunque, e sorrisi anche in casa Frosinone: i ciociari di Stellone battono 1-0 la Ternana al Liberati (match winner Lupoli) e scavalcano in un colpo solo Vicenza e Bologna portandosi da solo al secondo posto in classifica, una posizione che vale la diretta in A. Serata da incubo invece per il Vicenza che perde 3-0 a Brescia e si ritrova quarto. In zona playoff vincono Pescara e Spezia: gli abruzzesi battono 1-0 la Pro Vercelli, i liguri stendono il Cittadella al Tombolato (3-1). Pareggiano Perugia e Livorno: gli umbri non vanno oltre lo 0-0 a , per i toscani deludente 1-1 al Picchi contro il Modena. Brutta sconfitta per l’Avellino che perde 2-0 a Crotone. In coda tre punti preziosi per il Trapani di Cosmi che supera di misura il Lanciano al Provinciale e vede la salvezza. Torna a vincere il Varese che vince 1-0 a Chiavari contro l’Entella e dimostra di onorare il fino alla fine nonostante la retro in sia ormai a un passo.