ULTIM'ORA

Carlo coraggioso, in 180′ si decide la sua Champions!

Carlo-Ancelotti

di Cocò Parisienne e Nino Campa - “Chi non ha coraggio è meglio che resti a casa”. E’ la sintesi di stato d’animo, intenzioni, obiettivi del Napoli a Parigi.
Il al San Paolo ha ridato coraggio anche in Champions.
La super sda sui 180′ col Paris Saint Germain, deciderà la qualicazione.
Il Napoli guida il gruppo C con 4 punti, ma lo 0-0 all’esordio contro la Stella Rossa peserà al termine del girone.
Ancelotti è chiamato a un’altra grande gara dopo la vittoria sul , vinta con il di Lorenzo Insigne all’ultimo minuto.
Al Parco dei Principi, Tuchel presenterà il tridente Neymar, Mbappé, Cavani. Ma l’assenza di Thiago Silva infortunato rappresenta il buco dove gli azzurri devono inlarsi.

QUI PARIGI. Dieci vittorie in altrettante gare in Ligue 1, punteggio pieno in classica e già +8 sul Lille secondo: è dominio Paris Saint Germain in Francia. La squadra di Tuchel punta a migliorarsi anche in Champions League, grande obiettivo stagionale. Dopo la scontta all’esordio per 3-2 contro il , è arrivata la schiacciante vittoria per 6-1 contro la Stella Rossa. Ora la sda contro il Napoli per provare il sorpasso in classica e prendersi la vetta del girone. Tuchel dovrà fare i conti con qualche assenza, l’ultima in ordine di tempo è quella di Thiago Silva. Il centrale Milan non sarà disponibile a causa di un infortunio, così come Dani Alves e Kurzawa. Ancora to Buffon, che dovrà scontare la terza e ultima giornata di rimediata al Bernabeu nell’ultima gara giocata in Champions League con la maglia della Juventus. Recuperano invece Marco Verratti e Angel Di Maria, rearmente presenti nell’ultimo allenamento e quindi disponibili per la sda contro gli azzurri. Al centro della difesa dovree quindi esserci Marquinhos al anco di Kimpembe, con Meunier e Bernat esterni. A centrocampo spazio a Rabiot e Verratti, con Di Maria a sup del tridente formato da Mbappé, Cavani e Neymar.

PARIS SAINT GERMAIN (4-2-3-1): Areola; Meunier, Marquinhos, Kimpembe, Bernat; Rabiot, Verratti; Mbappé, Di Maria, Neymar; Cavani.

QUI NAPOLI. Contro il , Carlo Ancelotti sorprese tutti escludendo Hysaj dalla formazione titolare e schierando Maksimovic in difesa con Raul Albiol, Koulibaly e Mario Rui.
Linea a 3… e mezzo. Capace di adattarsi alle situazioni e ai momenti della partita. Contro il gli azzurri hanno difeso a quattro, per poi passare a unea a tre in fase di possesso con l’avanzamento di Mario Rui. A centrocampo ritornerà Marek al anco di Allan, con a destra e Piotr Zielinski a sinistra.

In ritorna Lorenzo Insigne, neanche convocato nell’ultima trasferta a Udine. Al suo anco ci sarà Arkadiusz Milik, preferito a Dries Mertens.

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Maksimovic, Raul Albiol, Koulibaly, Mario Rui; , Allan, , Zielinski; Insigne, Milik.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply