ULTIM'ORA

Carlo si tira su: tutto in gioco, dov’è la finale EL?

ancelotti.napoli.sguardo.luci.sansiro.2018.19.750x450

di Nino Campa - A margine della conferenza stampa per l’ennesimo ritiro a Dimaro, Carlo Ancelotti, spiega…
“Aiamo trovato strutture ottime, l’unica perplessità era sull’unico campo ma ha tenuto bene no alla ne e siamo nti di tornare. Riusciremo a fare una preparazione ottimale come fatto quest’anno. Il ritiro lungo? E’ un al passato, si prova sempre ad innovare, ma i ritiri vanno fatti così, come in passato. Crescendo col lav dopo 10 settimane; ma secondo me ne servono 5 per preparare una squadra, le prime 3 dal punto di vista sico e altre 2 per l’inizio della stagione. Prima ancora si ritenevano giuste 7 settimane per prevenire infortuni. Noi stiamo bene lì, ci divertiamo, cantiamo, giochiamo a parte e c’è chi vince e chi perde”.

Poi si fa coraggio, un po’ per rese attaccati ad un obiettivo, un po’ per tenere alta l’attenzione di piazza e media.
“A centoventi giorni dalla ne è ancora in ballo. L’ho detto pure ai giocatori, è ancora da giocare, tranne la Coppa . Ci dispiace essere usciti ma aiamo reagito subito. La squadra sta bene, faremo bene in questi 4 mesi. Dov’è la nale dell’…? A Baku? Non lo sapevo…”

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply